Bubbio passa a Cuneo e ora difende la vetta

Fabrizio Cavagnero spalla di Simone Adriano nel Bubbio

Araldica Castagnole insegue la vetta nella serie A della pallapugno, invece il Bubbio la difende nella C1. La quadretta astigiana è reduce dal successo strappato mercoledì sera a Cuneo dove Simone Adriano, Franzio Cavagnero assieme a Matteo Pla e Francesco Bocchino hanno superato Acqua San Bernardo (11-7) capitanata da Luca Sannino. Bubbio avanti al riposo (6-4) ma rivali vicini al pareggio nella ripresa in due circostanze (7-6 e 8-7). Nella quarta serie è impegnata pure la seconda formazione della Castagnolese, terz’ultima con due punti all’attivo, che ieri sera ha chiuso il programma della settima d’andata affrontando la trasferta di Rocchetta Belbo. In serie A, invece, ieri sera è andata in archivio la prima di ritorno con Santostefanese-Tealdo Scotta Alta Langa e che mercoledì aveva visto a Cortemilia il bel successo della matricola Cristian Gatto con Marchisio Nocciole Egea a spese della capolista Araldica Pro Spigno (11-4). Secondo stop stagionale per Paolo Vacchetto che diventa un indiretto favore al fratello Massimo, secondo ora raggiunto da Cortemilia, che in questo turno osservava il riposo ma tornerà in campo domenica (alle 16) quando al «Mermet» sarà ospite di Bruno Campagno e della Torfit Langhe e Roero. Seconda di ritorno che si aprità sabato pomeriggio (alle 15) con Acqua San Bernardo Spumanti Bosca Cuneo-Trattori Robino Santo Stefano Belbo per proseguire in serata (alle 21) con Spigno-Olio Roi Imperiese; ultimo atto domenica sera (alle 21) a Cortemilia per Tealdo Scotta Alta Langa-Marchisio Nocciole Egea.

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.