La serie A torna al Mermet, Campagno ko

Nello storico sferisterio di Alba il canalese viene sconfitto per 5-11 da Enrico Parussa già in grande forma

RINVIATO IL DERBY DELLA VALLE BELBO TRA DAVIDE DUTTO E GILBERTO TORINO

Il maltempo, che sabato era stato clemente, consentendo la disputa dei primi due incontri della serie A Banca d’Alba-Moscone di pallapugno (Raviola-Barroero 11-3, Paolo Vacchetto-Gatto 11-4), ieri ha condizionato parzialmente il resto della prima giornata. Per impraticabilità di campo è stato rinviato già in mattinata il confronto di San Benedetto dove era in programma il derby della Valle Belbo fra Davide Dutto (Tealdo Scotta) e l’esordiente in serie A Gilberto Torino (Robino Trattori S Stefano Belbo). 

Nel secondo incontro di ieri l’aspetto più significativo era il ritorno nella massima serie del glorioso impianto albese, acquistato dalla Fondazione Sferisterio Mermet e sottratto alla speculazione edilizia. Quest’anno al Mermet gioca il canalese Bruno Campagno (Torfit Langhe e Roero) che ieri era opposto a Enrico Parussa (Olio Roi Imperiese). E dal rinnovato Mermet è venuta la prima sorpresa del campionato perchè Campagno è stato sconfitto per 5-11 da un Parussa già in grande forma. L’avvio è stato di marca ligure con un perentorio 0-3, poi, dopo che Campagno aveva rotto il ghiaccio (1-3), con un 1-8 assolutamente inatteso. Solo prima dell’intervallo la squadra di casa ha conquistato il secondo punto (2-8). Dopo la sosta Parussa è andato sul 2-9, Campagno ha tentato una disperata rimonta (5-9), ma il ligure è ripartito e ha vinto. 

Ha riposato Massimo Vacchetto atteso con curiosità al debutto dopo la sfortunata stagione passata condizionata dagli infortuni. Il suo esordio nella seconda giornata sarà subito molto complicato, perché affronterà un Campagno dal dente avvelenato. Gli altri incontri: Gatto-Dutto, Torino-Raviola, Parussa-Paolo Vacchetto. Riposa Barroero.

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.