Ci ha lasciati Enrico Molino

Il leggendario capitano del Cinaglio era stato citato l'altra sera a Chiusano nella serata di ricordi ed aneddoti per i 50 anni della società

Questa mattina da Asti dove risiedeva con la moglie ci ha raggiunto la notizia della scomparsa improvvisa di Enrico Molino, ex giocatore di tamburello.

Il caro Enrico, leva 1941, era stato il primo capitano della prima squadra del CINAGLIO nel 1967, giocando poi anche per altre squadre nei gloriosi anni 70/80 e distinguendosi sul campo come ottimo battitore con la tambassina.

Finita la carriera tamburellistica Enrico e’ sempre stato vicino alla vita sociale del paese e punto di riferimento costante anche per i più giovani per un consiglio sempre ben gradito dal punto di vista organizzativo delle attività ludiche sportive di Cinaglio.

Nella foto d’archivio del primo maggio 2017 lo vediamo vicino e partecipe nel giorno dei festeggiamenti del cinquantenario di Tamburello a Cinaglio mentre ricordava la nascita della prima squadra e gli aneddoti del tempo che fu. Concluse l'intervento esortando a continuare ad andare avanti poiché "Un paese dove non c'è sport muore".

Ciao ENRICO glorioso capitano !

Beppe Fracchia lo ricorda così: ero al suo fianco come spalla quando nell'ultima partita Cinaglio - Tonco di serie C decise di fare l'ultimo intra con la soffietta

50° anno - Tamburello Cinaglio

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.