Campagno e Max Vacchetto staccano tutti gli avversari

 
Marchisio Nocciole Cortemilia (foto di Candido Capra)
Tutto secondo le previsioni nell'ultima partita della terza di ritorno della serie A di pallapugno. Massimo Vacchetto (Marchisio Nocciole) ha battuto agevolmente Fabio Gatti (Augusto Manzo) per 1-9. Il commento di Alberto Bellanti, dt santostefanese, fotografa l'andamento del match: «Abbiamo conquistato il primo gioco, potevamo fare il secondo e "strapparne" un altro paio che invece abbiamo perso alla caccia unica, ma il risultato non sarebbe cambiato. Loro sono molto più forti di noi». In effetti la partita ha riservato poche emozioni.
Nell'analisi dei risultati della giornata stupisce che tre atleti Paolo Vacchetto, Battaglino e Gatti nei loro incontri con Campagno, Dutto e Massimo Vacchetto, abbiano conquistato in tutto 2 giochi. Sorprendono soprattutto il 9-0 di Vacchetto junior e il 9-1 incassato da Battaglino, due atleti tuttora al terzo posto in classifica. Questi risultati confermano che i primi due della graduatoria fanno corsa a parte e lasciano agli altri solo le briciole. C'è anche le sensazione, tutta da verificare ovviamente, che quando i giocatori si trovano di fronte i due grandi, non credano a un successo che potrebbe apparire superiore alle loro forze. Dopo la terza di ritorno la classifica è guidata dall'imbattuto Campagno con 12 punti, Max Vacchetto con 10. Poi il vuoto: Paolo Vacchetto, Parussa e Battaglino 7, Raviola 6, Duttto 4, Torino 3, Gatto e Gatti 2.
I primi due, che puntano dichiaratamente allo scudetto, daranno vita a un anticipo della finale venerdì a Cortemilia, un confronto «stellar» che dovrebbe cancellare i 9-0 e 9-1 che hanno caratterizzato questo turno. —
 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.