Finale a sorpresa nella Superlega Campagno sfiderà Vacchetto junior

Paolo Vacchetto battitore della Barbero Virtus Langhe (foto di Candido Capra)

Sabato a Dogliani finale ‘secca’ della Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba

Nella Superlega Fipap di pallapugno la finale Vacchetto-Campagno era la più accreditata. Il campo ha confermato i pronostici, con una variante, però, non di poco conto: il Vacchetto arrivato alla finale non è Massimo, campione d'Italia in carica e favoritissimo, ma il fratello minore Paolo. L'esito delle semifinali è stato indiscutibile: Bruno Campagno (Torfit Canalese) si è sbarazzato del cortemiliese Cristian Gatto (Marchisio Nocciole) in due confronti per 11-8 e 11-2; Paolo Vacchetto (Barbero Virtus Langhe) ha sconfitto Massimo (Araldica Castagnolese) per 11-9 e 11-5.
Il match Campagno-Gatto non ha riservato grandi emozioni: il canalese ha scelto di giocare il primo incontro sul campo del rivale e ha prevalso per 8-11 in una gara disputata in due giorni consecutivi causa pioggia. Una formalità il ritorno di Canale nel quale Gatto è apparso l'ombra del giocatore brillante che nei quarti aveva eliminato Raviola. In poche battute Campagno si è portato a condurre per 5-0; la gara era segnata. «Mentalmente era una gara difficile - ha detto Campagno - ma abbiamo giocato bene, con pochi errori e senza alti e bassi. Abbiamo meritato la finale».
La grande sorpresa è venuta dall'altra semifinale. Paolo, ribaltando il pronostico, ha sconfittto il fratello a Castagnole Lanze per 11-9 in una gara ai limiti della regolarità a causa del vento. Nel ritorno a Dogliani tutti si attendevano il riscatto di Massimo, invece Paolo si è portato sul 5-0 (vincendo anche 2 giochi senza concedere neanche un «15». I castagnolesi non sono riusciti a entrare in partita; una breve «fiammata» li ha portati sul 6-3, ma Paolo ha reagito, arrivando all'intervallo sul 7-3. Partita praticamente finita, con Max che ha trovato solo altri 2 giochi. «Siamo contentissimi - ha detto Paolo - per l'ottima prestazione di squadra. Abbiamo sbagliato poco; se nella prima partita eravamo stati fortunati, a Dogliani le condizioni erano ottimali. Massimo era un po' sotto tono e noi abbiamo saputo cogliere l'occasione».
La finale vedrà quindi opposti Campagno e Vacchetto jr. Contrariamente a quanto disposto all'inizio, la finale si giocherà in un solo confronto, sabato alle 15 sul campo di Dogliani. La scelta è caduta sullo sferisterio langarolo, «casa» di Vacchetto jr., dopo un sorteggio con il campo di Canale. 
 
Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba
Finale
Sabato 17 ottobre ore 15 a Dogliani: Barbero Virtus Langhe-Torfit Langhe e Roero Canalese

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.