Muretto dei campioni. Un'edizione speciale per società e giocatori

Domani mattina a Guarene verrà scoperta la formella intitolata "Un pugno contro C19"

Ogni anno, dal 2013, il Comune di Guarene aggiorna il «Muretto dei campioni», un'originale iniziativa di Ugo Occhiena, Nando Vioglio ed Elio Stona nata con lo scopo di ricordare, sul muro dello sferisterio guarenese, tutti i vincitori degli scudetti della pallapugno. Intorno alla gigantografia del mito Augusto Manzo sono state collocate le formelle con tutti i vincitori dei campionati, da Riccardo Fuseri nel 1912 a Massimo Vacchetto nel 2019.
 
Il programma
 
Quest'anno la pandemia ha indotto la Federazione ad annullare il campionato, ma a Guarene non hanno voluto lasciare vuoto lo spazio del 2020. Domani, alle 10, il «Muretto dei campioni» si arricchirà di una formella particolare per ricordare quanto è accaduto. La piastrella è intitolata «Un pugno contro C19»: è stata realizzata da Massimo Berruti, campione di balon e artista. Iniziativa in collaborazione con Sphaeristeryum, l'Associazone per la valorizzazione del Patrimonio culturale Unesco della «Terre da balon e tambass» di Langhe, Roero e Monferrato, fondata e presieduta dallo stesso Berruti. La formella vuole essere un riconoscimento alle società sportive e ai giocatori di pallapugno fermati dalla violenza del Coronavirus.
Dopo la collocazione della piastrella, ci sarà lo scoprimento di un cartellone di segnalazione turistica con la scritta «Piazza da Pantalera». Ugo Occhiena ha detto: «Il senso della giornata potrebbe essere: «Riprendiamoci il pallone che il virus ci ha sottratto». Il cartellone, dimensioni 50X70, in italiano e inglese, illustra il «Muretto dei campioni» e spiega, per quanto possibile, il gioco della pallapugno e della pantalera, indicando anche i luoghi di Guarene dove si praticavano». 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.