Il balòn riparte dopo il Covid: c'è la Superlega

in foto il gruppo dei capitani del balon schierati in piazza Risorgimento ad Alba.

Finita l'emergenza Covid anche per i campioni del balòn. Torneranno in campo da venerdì per un torneo denominato Superlega

Venerdì sera ad Alba è stata presentata la Superlega di pallapugno. Con i campionati ufficiali sospesi si cerca ora di tornare alla normalità anche in campo sportivo, dopo l'emergenza Covid  

La ripresa dopo l' emergenza Covid passa anche attraverso lo sport. E' il caso della pallapugno che prova a riportare in campo gli atleti per un torneo, denominato Superlega (i campionati ufficiali 2020 sono stati annullati nella pallapugno e anche nel tamburello) che metterà di fronte le 10 formazioni di serie A, tra cui la Castagnolese di Massimo Vacchetto, campione d'Italia 2019. Competizione che da venerdì porterà in campo il balon, il primo sport sferistico a riaccendere le luci. E di riflettori si parla non solo metaforicamente con la giornata inaugurale disputata interamente in notturna. Ripresa che sarà inizialmente senza pubblico sperando che presto gli spettatori possano mettere nuovamente piede negli sferisteri. In lizza le dieci compagini iscritte alla A 2020 che, al pari di tutti gli altri campionati era già stato cancellato dalla Federazione che ha poi deciso di promuovere questa competizione in versione small essendo condensata in circa tre mesi rispetto ai canonici sette dell'abituale durata del campionato.Differente è la formula con una prima fase eliminatoria (che si chiuderà il 13 settembre) strutturata in un girone all'italiana con gare sulla distanza dei nove giochi, anziché i tradizionali undici che torneranno sul tabellone dalla seconda fase. Match di sola andata che vedranno alcune formazioni disputare un maggior numero di incontri sul proprio terreno. Superlega che abbina il proprio nome ai due main sponsor Acqua San Bernardo e Banca d'Alba, nella cui sede venerdì pomeriggio è stata illustrata alla presenza dei massimi vertici a cominciare dal numero uno della Fipap Enrico Costa. L'occasione per ufficializzare pure il calendario i cui abbinamenti nella prima fase rispecchiano esattamente quelli dell'originale serie A. Debutto venerdì (alle 20,30) diviso tra i campi di Canale, con la Torfit Langhe e Roero di Bruno Campagno che ospiterà la Merlese capitanata da Gilberto Torino, e di Cuneo, su cui Federico Raviola e l'Acqua San Bernardo Ubi Banca Subalcuneo incroceranno la Tealdo Scotta Alta Langa di Davide Dutto.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.