I 60 anni di attività della Panetteria-pasticceria f.lli Panzini, discutendo di gusto, palio, tambass e tartufo

i 60 anni di attività della Panetteria-pasticceria f.lli Panzini, discutendo di gusto, palio, tambass e tartufo

MONTECHIARO D'ASTI - entrando nella bottega storica, si è subito rapiti da una serie di gigantografie che raccontano la storia della famiglia dei f.lli Panzini Giovanni e Giuseppe tra torte, tambass, tartufi e dalle gesta dei nipoti di terza generazione tra cantachiaro, sfilate al palio, carnevali e tambass in erba. ma andiamo per ordine.

al banco il sorriso, la competenza, la disponibilità alla relazione anche in un giorno "no" sono le caratteristiche delle mogli dei titolari Mariuccia  e figlia Anna, Lena e figlia Valeria, e la new entry Sara, moglie di Manuele.

Mariuccia dice con orgoglio: le nostre torte alle nocciole sono state alla mensa di Papa Francesco, in quanto gli avi sono nativi di Montechiaro cascina Pellerina

Nella parte del laboratorio, Giovanni, talent scout del tambass anni 70- 80 e figlio Stefano, giocatore di talento e premiato per la combattività nel 2016,  Giuseppe e figlio Mario, tutti maestri  pasticceri con i fiocchi: confezionano ogni giorno nel forno della loro fantasia deliziose leccornie.

la panetteria-pasticceria Panzini, rappresenta la tradizione dolciaria del nostro territorio capace di elaborare prodotti sempre nuovi e mai scontati. Un vasto assortimento di dolci impreziosisce la bottega a seconda dell'anno: dai morbidi baci di Montechiaro, ai canestrelli, brut e bon  e bignè della domenica, alle torte di anniversari vari, ai panettoni, uova e  colombe artigianali nei periodi natalizi e pasquali, le torte "la nocciolina" tutto l'anno, con ingredienti del territorio  con nocciole tostate, uova intere, zucchero e miele di acacia ecc.

Dietro a questa vastissima selezione di prodotti artigianali c'è una grande storia come racconta Stefano, figlio di Giovanni: 60 anni di passione profumata: tutto vien fatto a mano, senza troppa concessione alle mode del momento, in quanto se si ha la fortuna di entrare in bottega nel momento in cui si apre il forno... si sente il profumo del pane e dei grissini stirati a mano  di una volta che inebria anche la via, da far venire l'acquolina  in bocca.

Sarà un compleanno dolcissimo e profumato discutendo anche di tambass, in occasione del  7°  memorial, che avrà luogo il 21 settembre  in ricordo di Nazario Tirico factotum del tamburello giovani inizio terzo millennium,  ed ogni anno di questi tempi ci si ritrova sul campo a libero a lui dedicato con targa.  In occasione della fiera nazionale del tartufo bianco del Monferrato ad inizio novembre si parlerà di tartufo, i nipoti Manuele, giocatore eclettico,  vincitore del triplete nel 2017 con il Moncalvo,  ed il piccolo Marco... seguono già  le orme dei nonni nei boschi alla ricerca del prezioso tubero.

Una bella storia iniziata iniziata nel 1959, discutendo ogni giorno dall'alba al tramonto di tante idee all'insegna del gusto ... di tambass e trifole, recensita anche su Trip Advisor, una piattaforma internazionale  di  opinioni e sensazioni  di viaggiatori  che ha definito la torta di nocciole, la  piu buona al mondo...  non ci resta che aspettare  la terza generazione... i piccoli pasticceri crescono... Giada, Ginevra, Matilde Anna, Eleonora, Edoardo,  Francesco e  Marcello, con nuove idee e tanto entusiasmo.

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.