Gatto elimina Parussa. Ora attende il rivale tra Vacchetto jr. e Torino

I due capitani Parussa e Gatto schierati a Cortemilia prima dello spareggio FABIO GALLINA/UFFICIO STAMPA FIPAP

Partita a fasi alterne vinta dal capitano di Cortemilia per 11-8 dopo avere rimontato lo svantaggio iniziale

Pallapugno: rinviato a mercoledì 11 settembre lo spareggio di Spigno Monferrato 

Cristian Gatto (Marchisio Nocciole Egea) si è aggiudicato il primo spareggio per l'accesso alle semifinali del campionato di serie A di pallapugno. A Cortemilia ha battuto Enrico Parussa (Olio Roi) per 11-8 dopo una partita intensa e combattuta; nel prossimo weekend affronterà il vincitore del secondo spareggio tra Paolo Vacchetto (Araldica) e Gilberto Torino (Robino Trattori) in programma stasera.
La gara di Cortemilia si è giocata in una serata fredda e umida (è piovuto prima dell'inizio). Parussa è partito meglio (0-2), mentre Gatto ha stentato a entrare in gioco bloccato dall'emozione. Ha comunque conquistato a zero il punto dell'1-2. Ancora doppio vantaggio di Parussa (1-3), ma Gatto è andato per la prima volta in testa sul 4-3, arrivando poi al riposo sul 6-4. 
Dopo la sosta la formazione ligure è sparita e Gatto, abbastanza agevolmente, è arrivato a condurre 10-4. I cortemiliesi però hanno improvvisamente rallentato e Parussa si è rifatto sotto, conquistando 4 giochi in fila (10-8). Stimolato dal pericolo, Gatto ha ritrovato la concentrazione e la forza per aggiudicarsi il gioco della vittoria.
«La partenza non è stata fenomenale - ha detto Gatto -; l'ansia ci ha giocato un brutto scherzo. Per un po' siamo stati a disagio poi siamo andati in fuga. Nel finale nuove difficoltà: Enrico ha giocato veramente bene, con battute "della mano" e noi abbiamo faticato per chiudere». 
«Partita difficile. Buona partenza, poi troppi sbagli nei momenti decisivi - ha ribattuto Parussa -. Io non ero fisicamente al 100%, ma non cerco scuse. Abbiamo sbagliato troppo: loro hanno giocato meglio e meritato il successo».
Stasera alle 20,30
A Spigno Monferrato, stasera alle 20,30, si giocherà il secondo spareggio tra Vacchetto jr. e Torino. Pronostico incerto, come sempre nelle gare «secche», ma Paolo Vacchetto gode del vantaggio del fattore campo. Sarà un confronto tra giocatori che hanno nella potenza la loro arma migliore e risulterà sicuramente combattuto. Spettatore interessato Cristian Gatto che fa il tifo per Torino, un avversario che gli consentirebbe di giocare anche il secondo spareggio a Cortemilia. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.