Si apre la corsa al quarto posto per la semifinale

Uscirà dagli spareggi in programma fra Paolo Vacchetto, Cristian Gatto (in foto), Enrico Parussa e Gilberto Torino

Terminati con un po' di ritardo, causa maltempo, playoff e playout, nella serie A di pallapugno Banca d'Alba-Moscone comincia la fase finale che si chiuderà con l'attribuzione dello scudetto 2019. Si sono già qualificati per le semifinali Massimo Vacchetto, Bruno Campagno e Federico Raviola, che hanno occupato, nell'ordine, i primi tre posti.
Il quarto semifinalista uscirà dagli spareggi fra gli ultimi due dei playoff (Paolo Vacchetto e Cristian Gatto) e i primi due dei playout (Enrico Parussa e Gilberto Torino). Saranno tre confronti «secchi» sul campo delle formazioni meglio piazzate in classifica. Si incomincia stasera, alle 20,30, a Cortemilia con l'incontro fra Gatto (Marchisio Nocciole Egea) e Parussa (Olio Roi Imperiese) che ritorna da ex sul campo dove ha disputato gli ultimi campionati. Gatto, rivelazione della stagione, capace, al primo anno di serie A, di qualificarsi per i play off, vede nella semifinale un traguardo al quale non credeva di arrivare. «Sarà una partita dura - risponde dal banco del mercato dove svolge, con il padre, fra Bra e Carmagnola, l'attività di commerciante di frutta e verdura che alterna alla pallapugno -. Lui conosce a fondo questo campo dove ha giocato 6 anni, sta bene e non deve essere sottovalutato. Noi, però, vogliamo vincere: la semifinale è il nostro obiettivo». Anche Parussa puntava ai play off, ma è stato bloccato da un infortunio. Adesso gioca il tutto per tutto. «Il fatto di conoscere bene il campo non ne diminuisce la difficoltà. Anche Gatto si trova a suo agio. Ha già fatto vedere molto ed è caricatissimo; anche noi però abbiamo recuperato e possiamo dire la nostra. Non partiamo certo battuti; giocheremo le nostre carte. La semifinale fa gola anche a noi». Chi prevarrà nel confronto di Cortemilia affronterà il vincitore del secondo spareggio che si gioca martedì a Spigno Monferrato fra Paolo Vacchetto (Araldica Pro Spigno) e Gilberto Torino (Robino Trattori).
Nell'ultimo incontro dei playoff ad Alba Bruno Campagno (Torfit Canalese) e Massimo Vacchetto (Araldica Castagnole) si sono affrontati con 24 ore di ritardo per la «bomba d'acqua». Il recupero è stato vinto per 6-11 da Vacchetto (sette vittorie su otto incontri della seconda fase) che ha consolidato il primo posto salendo a quota 26. Al Mermet partenza sprint degli ospiti (0-4, 1-6), poi accenno di recupero di Campagno (4-6 al riposo). Dopo la pausa l'aggancio (6-6), ma i canalesi si sono inceppati e Vacchetto, con un parziale di 5-0, ha chiuso l'ininfluente confronto. 

Serie B Play off - Prima ritorno
Osella Surrauto Monticellese-Taggese 11-1
Morando Neivese-Acqua S.Bernardo San Biagio 11-9
La classifica: Taggese 23, Acqua S.Bernardo San Biagio e Morando Neivese 20, Osella Surrauto Monticellese 19. 
La seconda semifinalista del campionato di Serie B (la capolista Taggese si era già qualificata nel turno precedente) si conoscerà soltanto dopo l'ultima giornata dei play off, in quanto la Morando Neivese di Fabio Gatti, vincendo 11-9 con l'Acqua S.Bernardo San Biagio, aggancia proprio la quadretta di Andrea Pettavino al secondo posto della classifica, l'ultimo disponibile per andare direttamente in semifinale. Rimane in quarta posizione l'Osella Surrauto Monticellese di Marco Battaglino, che supera 11-1 i taggiaschi, scesi in campo a Monticello d'Alba senza il proprio capitano Daniel Giordano alle prese con l'influenza. 
Terza e ultima di ritorno
Mercoledì 11 settembre ore 21
a San Biagio Mondovì: Acqua S.Bernardo San Biagio-Taggese
a Monticello d'Alba: Osella Surrauto Monticellese-Morando Neivese

Serie B Play out - Prima ritorno
Speb-Serramenti Bono Centro Incontri 11-7
Bcc Pianfei Pro Paschese-Vini Capetta Don Dagnino 11-2
La classifica: Vini Capetta Don Dagnino 19, Bcc Pianfei Pro Paschese e Serramenti Bono Centro Incontri 15, Speb 11.
Si conoscerà soltanto dopo l'ultima giornata dei play out della la seconda squadra che andrà a giocarsi lo spareggio per andare in semifinale di Serie B. Con la vittoria della Speb sulla Serramenti Bono Centro Incontri per 11-7 e il successo della Bcc Pianfei Pro Paschese sulla Vini Capetta Don Dagnino per 11-2, la quadretta di Matteo Levratto aggancia al secondo posto la formazione di Stefano Brignone. Già ammessi allo spareggio, invece, la quadretta di Andora capitanata da Daniele Grasso, che chiuderà la seconda fase al primo posto, mentre i cuneesi di Andrea Daziano sono ormai fuori dai giochi. 
Terza e ultima di ritorno
Martedì 10 settembre ore 21
a San Pietro del Gallo: Serramenti Bono Centro Incontri-Vini Capetta Don Dagnino
a Madonna del Pasco: Bcc Pianfei Pro Paschese-Speb

Serie B Girone salvezza - Prima ritorno
Benese-Srt Progetti Ceva 11-10
Riposa: Virtus Langhe
La classifica: Benese 8, Srt Progetti Ceva 7, Virtus Langhe 3.
Virtus Langhe retrocessa in Serie C1.
Terza e ultima di ritorno
Venerdì 13 settembre ore 21
a Ceva: Srt Progetti Ceva-Virtus Langhe
Riposa: Benese

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.