La Pro Spigno blinda la terza posizione e ora pensa alla Coppa

(EMMANUELE BO) - Paolo Vacchetto 

La Pro Spigno chiude con una vittoria la regular season della serie A di balon e può sorridere per aver blindato il terzo posto. Con la Robino Trattori di Santo Stefano Belbo finisce 11-7 per la compagine acquese.
«La partita è stata equilibrata fino all'intervallo - commenta il direttore tecnico Alberto Bellanti -. Poi, gli avversari hanno commesso qualche fallo in più e siamo scappati sul 9-5, prima di chiudere 11-7. Nel complesso abbiamo disputato una buona gara. Giampaolo è stato il migliore dei nostri ma la squadra si è mossa in modo molto efficace».
Paolo Vacchetto e compagni torneranno in campo martedì alle 21 a Canale per la semifinale di Coppa Italia contro il Castagnole Lanze, capitanato dal fratello Massimo. Una gara secca, che darà l'accesso alla finalissima del 24 agosto a Caraglio.
«Il campo di Canale ci piace – prosegue il dt -. La rete è molto alta e non ci si può nascondere. Bisogna spingere senza paura». Il bilancio della stagione fino a questo momento è senza dubbio positivo. «Avrei firmato per arrivare terzo – chiosa Bellanti -. L'unico rammarico è la doppia sconfitta con Barroero. Ci sarebbe bastato un punto in più per essere primi, però va bene così. Ora che i punti valgono doppio, abbiamo una partita di vantaggio su Raviola, quinto". L'obiettivo minimo è quello di mantenere il terzo posto che qualificherebbe direttamente alle semifinali scudetto, eguagliando così il traguardo dello scorso anno quando il pass per la finale sfuggì nella decisiva gara 3 contro l'Alta Langa di Dutto. Gli spignesi hanno tutte le carte in regole per provare a fare il salto di qualità, ma prima dovranno affrontare una fase playoff sul filo dell'equilibrio.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.