Ecco chi punterà allo scudetto e le sfide salvezza nei playout

L'incontro al Mermet tra Campagno e Gatto (foto Bruno Murialdo)

Pallapugno: ai vertici Campagno, Max Vacchetto, Paolo Vacchetto, Gatto e Raviola. Si confronteranno "in coda" Torino, Dutto, Parussa e Barroero. Tabellone di Coppa Italia

Tutto risolto, senza dover ricorrere alla differenza-giochi o alla classifica avulsa, nell'ultima giornata della regular season della serie A di pallapugno Banca d'Alba-Moscone. Il campione d'Italia Federico Raviola è riuscito ad acciuffare in extremis l'ultimo vagone per i playoff, relegando Gilberto Torino, il suo antagonista principale, ai playout. Nella classifica finale, ai vertici a quota 12, Bruno Campagno (Torfit) e Massimo Vacchetto (Araldica), ma il canalese è primo avendo vinto entrambi gli scontri diretti; poi Paolo Vacchetto (Araldica) con 11 punti, Cristian Gatto (Marchisio Nocciole Egea) con 9 e Federico Raviola (Acqua San Bernardo Spumanti Bosca) con 8. Andranno ai playout Gilberto Torino (Trattori Robino) con 7, Davide Dutto (Tealdo Scotta) con 6, Enrico Parussa (Olio Roi) con 5 e Davide Barroero (Alusic Acqua San Bernardo) con 2.
Un esito, tutto sommato, coerente con l'andamento del campionato e i valori consolidati. Ai playoff vanno a braccetto i due campioni più titolati (Campagno e Max Vacchetto, 7 titoli in due), l'ultimo «tricolore» (Raviola, sia pure con un po' di fatica e dopo aver pagato il peso dello scudetto) e due outsider (Paolo Vacchetto, la cui esplosione in realtà era attesa, e la rivelazione Cristian Gatto, neopromosso). Anche nei playout la lotta sarà accesa, perchè Torino, Dutto e Parussa sono vicini. Tagliato fuori il solo Barroero.
Nell'ultimo turno l'attenzione era tutta concentrata su Spigno e San Benedetto Belbo, dove Torino e Raviola si giocavano la qualificazione. A San Benedetto Raviola è rimasto incollato a Dutto fino all'8-8, mentre da Spigno arrivava la notizia del vantaggio di Paolo Vacchetto su Torino per 9-7. Stimolo potente per Raviola, che ha conquistato tre giochi consecutivi ed è volato ai playoff; a Spigno Paolo ha battuto Torino per 11-7. Più «tranquille» le altre due gare con Massimo Vacchetto che a Castagnole ha superato Barroero per 11-7 (7-3) e con Campagno che ad Alba ha regolato Gatto con un secco 11-4 (7-3).
Definito anche il tabellone della Coppa Italia alle quale, con la nuova formula, prendono parte le prime quattro classificate della regular season. Le due semifinali (gara secca in campo neutro) si giocheranno lunedì, alle 21, a Dogliani (Campagno-Gatto) e martedì, pure alle 21, a Canale (Massimo e Paolo Vacchetto). 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.