Max Vacchetto al "Gianuzzi" con la testa al "Mermet" di Alba

Max Vacchetto sfida stasera Davide Barroero

Obiettivo vincere, poi sperare e la certezza che non ci saranno spareggi nella serie A di balon. Questi ultimi non sono contemplati dal regolamento 2019 per cui tutto dipenderà dalla classifica quando tutte le partite di giovedì saranno terminate e chiusa la fase regolare del massimo campionato. Tutti in campo stasera (alle 21) con eccezione dell'Olio Roi Imperiese che riposa. 
Luci accese al «Gianuzzi» per assistere al testa-coda tra l'Araldica Castagnole di Massimo Vacchetto e l'Alusic Acqua San Benardo Merlese di Davide Barroero, già condannata all'ultimo posto. Per la quadretta del presidente Mario Sobrino il punto, auspicabile e pronosticabile, tuttavia non potrebbe essere sufficiente per chiudere in pole position. Infatti il primato è condiviso dalla Torfit Langhe e Roero Canalese di Bruno Campagno che ad Alba incrocerà la Marchisio Nocciole Egea Cortemilia di Cristian Gatto, quarta ma con la possibilità di agganciare l'Araldica Pro Spigno. Dunque orecchie tese al «Mermet» per il team di Gianni Rigo che, penalizzata dagli scontri diretti, ha quale unica certezza di chiudere prima solo in caso di sconfitta dei langaroli. I primi quattro posti definiscono anche gli accoppiamenti delle semifinali di Coppa Italia. La prima classificata affronterà la quarta lunedì 15 luglio a Dogliani, invece a seconda e la terza saranno opposte martedì 16 luglio nello sferisterio di Canale. C'è poi da determinare anche la quinta squadra ammessa ai play-off tra il campione in carica Federico Raviola dell'Acqua San Bernardo Spumanti Bosca Cuneo e la sorpresa Gilberto Torino con la Robino Trattori Santo Stefano Belbo. Entrambe le formazioni sono appaiate a quota sette e stasera sono rispettivamente ospiti a San Benedetto Belbo (della Tealdo Scotta Alta Langa di Davide Dutto) ed a Spigno (con l'Araldica di Paolo Vacchetto). Infine nella C1 si è chiusa la quinta di ritorno: a Castagnole Lanze il team guidato da Stefano Marenco ha superato la Canalese (11-4) e formato un terzetto al secondo posto assieme al Bubbio. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.