Stasera nel match con Barroero. Gatto prova a tornare ai vertici

(FABIO GALLINA/UFFICIO STAMPA FIPAP) - Davide Barroero e Cristian Gatto

La quinta giornata di ritorno del campionato di serie A di pallapugno «Trofeo Banca d’Alba-Moscone» è particolarmente attesa nel clan di Cortemilia che vuole riscattare la sconfitta subìta nel turno precedente a S. Stefano Belbo contro Gilberto Torino. 
Stasera, alle 21, a Mondovì Davide Barroero (Alusic Acqua San Bernardo) affronta Cristian Gatto (Marchisio Nocciole Egea) in una gara dal pronostico scontato. «È vero: tutti ci considerano favoriti - ha detto Gatto - ma era così anche a Santo Stefano Belbo contro Gilberto Torino e abbiamo visto com’è finita. Voglio ovviamente vincere, ma non è assolutamente detto che ci riusciamo. In questo torneo c’è molto equilibrio e spesso si registrano risultati clamorosi. Contro Torino ho giocato una brutta partita: la palla non mi “usciva” dal pugno e i colpi erano lenti e prevedibili. Un’inaspettata sorpresa anche per me. Con Barroero voglio tornare subito al successo». 
Gatto era stato (ed è ancora ovviamente) la rivelazione della stagione: con 7 punti è al secondo posto della classifica, a una sola lunghezza dal leader Paolo Vacchetto. Molti tecnici l’hanno inserito nella lista dei pretendenti scudetto.
Gli ultimi due incontri della quinta giornata, entrambi di altissimo livello, saranno in programma domani e lunedì.

Max Vacchetto-Raviola
Domani a Castagnole Lanze alle 21 si affronteranno Massimo Vacchetto (Araldica) e Federico Raviola (Acqua San Bernardo Spumanti Bosca).
Paolo contro Campagno

Serie A Banca d'Alba-Moscone - Quinta ritorno
Olio Roi Imperiese-Robino Trattori Santo Stefano Belbo 2-11

Serie B Seconda ritorno
Benese-Serramenti Bono Centro Incontri 8-11
Morando Neivese-Taggese 11-5
Speb-Virtus Langhe 11-5

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.