En plein del Cremolino che celebra al meglio il debutto di Accomasso

Primo set agevole, secondo un po’ più complicato ma alla fine gli ovadesi sconfiggono la Cavrianese

nella foto di Simona Repetto l'eroe di giornata Nicolas Accomasso

Il Cremolino coglie il quarto successo consecutivo, superando per 2-0 (parziali 6-1 e 6-5) la Cavrianese. Un risultato importante per gli ovadesi che, per la prima volta in stagione, concludono un match senza perdere set, portando così a casa il bottino pieno dei tre punti.

Vittoria arrivata nonostante il forfait di Teli, out per il solito problema al tallone che non gli dà tregua da diverso tempo. «Finalmente siamo riusciti a fare l’en plein – commenta il presidente Claudio Bavazzano -. Questo successo ci dà morale in vista della trasferta di giovedì a Chiusano, che sarà sicuramente difficile». Nel primo set non c’è partita. Gli ospiti sbagliano di tutto e di più, permettendo a Merlone e compagni di chiudere sul 6-1 dopo appena 41 minuti di gioco. «Il primo set è stato poco indicativo, ma voglio sottolineare la prova di Accomasso – dichiara il dt Antonio Surian -. Era alla sua prima da titolare in serie A e ha risposto presente».
Nel secondo parziale, la musica però cambia. La sfida si gioca punto a punto e sul fronte mantovano Ioris, sempre efficace in battuta, commette pochi falli e mette più volte alle strette gli avversari. Quando il gioco si fa duro, però, è ancora una volta Derada a salire in cattedra, caricando i propri compagni e realizzando tutti i 15 decisivi. Chiude l’incontro è una battuta vincente di Ferrero, che con una palla corta spiazza completamente i terzini ospiti. Buona nel complesso anche la prestazione di Basso, che nel suo ruolo non naturale di mezzovolo mette a segno punti pesanti. Il mismatch più evidente è comunque sulle linee dei terzini, con il duo Derada-Accomasso troppo superiore rispetto a Lado e Guerra che soffrono moltissimo e realizzano pochi 15.
Continua così la serie positiva dei piemontesi, che consolidano così la posizione sul lato sinistro della classifica, salendo a quota 10. La speranza è ora quella di recuperare Teli in vista di giovedì o al più tardi per la delicata partita interna contro l’Arcene in programma il primo maggio.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.