Serie A: 11.a di ritorno, chi scende chi sale

Chi sale: Cinaglio quattro punti nelle ultime due gare.

La squadra astigiana si congeda dalla massima serie nel miglior modo possibile, onorando il campionato fino alla fine. Nelle ultime due giornate ha battuto due squadre di pari livello, prima il Fumane per 13-11 e sabato il Carpeneto nel derby piemontese. Vittoria al tie break, ma in un’annata sfortunata è da considerarsi un ottimo risultato.

Medole: Chiude al terzo posto con un vantaggio di dieci lunghezze sulla quarta classificata ovvero la Cavrianese. Rispetto alla scorsa stagione fa due passi indietro in classifica, passando dal primo al terzo posto. La squadra è in forma, può rifarsi ai play off: Solferino permettendo. Resta fino ad oggi l’unica squadra capace di battere il Monte.

Chi scende Fumane: La squadra negli ultimi tempi ha avuto molte difficoltà, non è più riuscita a vincere. Ha saputo costruire la sua salvezza nel girone di andata. La matricola veronese nell’ultimo mese e mezzo di campionato, se avesse avuto un cammino più regolare, sarebbe riuscita a centrare i play off. A Noarna sarà spettatrice. Un vero peccato, perché la matricola veronese, i play off li avrebbe anche meritati. Annata comunque positiva. L’obiettivo stagionale è stato conquistato, ma nel momento decisivo, serviva più convinzione nei propri mezzi.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.