Serie A, verdetti rimandati all'ultimo e decisivo turno

Serie A, verdetti rimandati all'ultimo e decisivo turno
Ad un turno dalla fine è ormai delineata gran parte della graduatoria, mancano però all’appello i verdetti più importanti. Scudetto e lotta retrocessione saranno dunque decisi al fotofinish. 

Cavaion-Solferino è stata una delizia per gli appassionati, con tanti colpi spettacolari e ritmi indiavolati. Meno delizioso è il risultato di 2-0 in favore dei veronesi, bravi a non mollare mai soprattutto nella prima frazione (da 1-4 a 6-5) e a ribaltare le sorti dell’incontro. Il set è stato deciso da un 40 pari, e non poteva che essere così. La pallina colpita dal mezzovolo Valle è corta di un soffio, regalando il punto ai padroni di casa. Nel secondo Mario Spazzini cambia le carte in tavola e prova in tutti i modi a guadagnarsi il tie break. Niente da fare, tre punti per il Cavaion che mantiene così la vetta della classifica condivisa col Castellaro, il quale compie il proprio dovere e sconfigge il Sommacampagna anche se con qualche sofferenza di troppo, specialmente ad inizio incontro. Dopo un veloce rodaggio gli uomini di patron Danieli hanno poi preso il largo. Ora è tutto nelle loro mani, Cavaion-Castellaro di domenica prossima sarà ancora una volta decisiva. 
In coda altro discorso aperto, con Guidizzolo e Cavrianese ancora a pari punti. I primi non riescono ad avere la meglio del solido Ceresara in una battaglia durata oltre 4 ore di gioco. Ancora una volta polemica tra il team del presidente Bertasi e l’arbitro Carletti, con cui sembra evidente non scorra buon sangue. 
I cugini allenati da Sandro Fanzaga confermano invece il momento difficile. Tre punti facili per l'Arcene dei Bertagna in un incontro mai in discussione. Anche qui sarà decisivo l'ultimo turno in programma la prossima settimana che rivelerà quale delle due virgiliane dovrà scendere in B, se il Guidizzolo impegnato in casa col Cereta o la Cavrianese, attesa sul difficile sferisterio di Chiusano. In caso di ulteriore parità sarà spareggio. I combattivi voltesi del Cereta hanno chiuso sabato la loro campagna casalinga con una sconfitta, ad imporsi i piemontesi del Chiusano

CASTELLARO - SOMMACAMPAGNA 2-0
CASTELLARO
Merighi, Festi L., Festi M., Ioris, Gasperetti; Ghizzi, Fiorini. Dt: Luca Baldini
SOMMACAMPAGNA
Zambetto, Albertini, Zeni, Fedrighi, Ederle; Bertoncelli, Tabarini. Dt: Renzo Tommasi
Arbitro: Bressan di Trento
Note: progr. punt. 1° set 1-1, 2-2, 3-3, 5-3, 6-3. 2° 1-1, 3-1, 5-1, 6-1. 40 pari 2-2. Durata 2h 30 m
 
CERESARA - GUIDIZZOLO 2-0
CERESARA
Cimonetti, Perottoni, Zampini, Salvalai, Vaccari; Bacchi. Dt: Claudio Grandelli
GUIDIZZOLO
Tommasi, Merighi, Cimarosti, Musso, Tonini; Biagi, Michelini. Dt: Giancarlo Grandi
Arbitro: Carletti di Verona
Note: progr. punt. 1° set 1-1, 2-2, 3-3, 5-3, 6-3; 2° set 0-2, 2-2, 4-2, 5-3, 6-3. 40 pari 3-3. Durata 4h
 
CAVAION  - SOLFERINO 2-0
CAVAION
Pierron, Merighi, Marchidan, Previtali, Cavagna; Bottero, Lavarini. Dt: Stefania Mogliotti
SOLFERINO
Beltrami, Gozzellino, Valle, Fraccaro, Fiorini; Merlo, Zorzi. Dt: Mario Spazzini
Arbitro: Caliaro di Verona
Note: progr. punt. 1° set 1-1, 1-3, 2-4, 4-4, 5-5, 6-5; 2° set 2-0, 3-1, 4-2, 5-3, 6-3. 40 pari 4-1. Durata 4h
 
CAVRIANESE - ARCENE 0-2
CAVRIANESE
Belotti, Ioris, Guerreschi, Guerra, Lado M.; Lavarini, Lado A. Dt: Mario Paini
ARCENE
Bertagna L., Bertagna E., Weber G., Barbazeni, Cozza; Weber M. Dt.: Diego Gatti
Arbitro: Gambirasio di Bergamo
Note: progr. punt. 1° set 1-1, 1-3, 1-5, 1-6; 2° set 0-2, 1-3, 2-4, 2-6. 40 pari 2-2. Durata 2h
 
CERETA - CHIUSANO 0-2
CERETA
Pettenati, Morateli, Bertagna D., Mascoli, Botturi; Sorio. Dt: Giuliano Crotti
CHIUSANO
Cardona, Dellavalle R., Petroselli, Martinetti, Petrini; Dellavalle M. Dt: Nicole Sandrine
Arbitro: Bonini di Mantova
Note: progr. punt. 1° set 0-2, 1-3, 1-5, 3-5, 3-6; 2° set 1-1, 2-2, 3-3, 4-4, 4-6. 40 pari 2-5. Durata 3h 20m

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.