Serie A e B 2019: programma 17.a giornata

Serie A continua il duello Castellaro – Cavaion, entrambe vittoriose mercoledì nei recuperi contro Guidizzolo e Sommacampagna, Solferino in cerca di riscatto contro il Sabbionara, fra i cadetti gara di cartello Bonate Sopra – Castiglione, Dossena alla ricerca di punti contro la seconda della classe Tuenno. Martedi su Sport Italia ospiti Flavio Ubiali e Simona Trionfini, giocatrice del Dossena campione d'Europa

Archiviata solo nel femminile la Coppa Europa, in attesa di sapere quando e dove Castellaro e Cavaion riprenderanno la finale sospesa domenica sul punteggio di 11-10 per i veronesi, il campionato di serie A maschile torna protagonista, sempre in notturna con le gare della sesta giornata di ritorno. Mercoledì le squadre di Luca Baldini e Stefania Mogliotti hanno recuperato gli incontri non disputati domenica scorsa per i loro impegni in Coppa. Come da pronostico, entrambe hanno vinto dunque in vetta tutto invariato e mantovani che continuano ad avere un punto di vantaggio sui veronesi. Il Castellaro si è imposto nel derby virgiliano contro il Guidizzolo, il Cavaion in quello veronese contro il Sommacampagna. 

Altro derby mantovano per la capolista Castellaro reduce da una Coppa Europa sicuramente positiva caratterizzata dalla vittoria in semifinale e da un avvio non facile in finale. Federico Gasperetti e compagni sono andati sotto in maniera netta nel punteggio, 9-3, 10-5, fino all'11-10, dimostrando grande forza e voglia di recuperare. In casa Castellaro si spera nel recupero totale di Alessandro Merighi, infortunatosi in Coppa Europa, una maledizione in quel di Castellaro. L'anno scorso toccò a Manuel Festi, anche se il suo infortunio fu decisamente più preoccupante. Per la Cavrianese una gara tutta in salita. Stefano Belotti e compagni ci arrivano galvanizzati dal successo al tie break ottenuto contro il Cremolino, risultato che sicuramente da morale, anche se la differenza tecnica fra i due organici è netta, quindi Castellaro che parte favorito Cavrianese che dovrà cercare di impensierire i più quotati rivali. 

Dopo il ko di mercoledì nel derby il Sommacampagna ripartirà da Medole, dove affronterà il fanalino di coda Cereta. Veronesi chiamati a sfruttare quello che sulla carta si preannuncia un turno di campionato decisamente agevole, anche se non sarà facile perchè i mantovani ormai condannati, vorranno cercare di congedarsi dalla massima serie nel miglior modo possibile. 

Altro derby (piemontese) Cremolino – Chiusano. Si gioca a Callianetto, campo sul quale i due giocatori simbolo del Chiusano ovvero Riccardo Dellavalle e Andrea Petroselli hanno conquistato tantissime vittorie con la grande corazzata astigiana del presidente scomparso prematuramente Alberto Fassio, grande appassionato di tamburello. Il Callianetto resterà sempre nella storia del tamburello italiano e non solo. I padroni di casa devono riscattarsi dal ko al tie break contro la Cavrianese, e soprattutto iniziare il “post Antonio Surian” con una vittoria. In settimana il direttore tecnico degli alessandrini infatti ha comunicato alla società le sue decisioni. Il Chiusano ha conosciuto l'amarezza di un ko interno, il terzo in stagione, ma la prestazione della matricola astigiana è stata sicuramente positiva. Incontro equilibrato, perchè il Chiusano, anche in trasferta sta iniziando a dare segnali di crescita. I ragazzi di Sandrine Nicole con una vittoria arriverebbero a quota 20 e soprattutto farebbero un ulteriore passo in avanti in chiave salvezza. 

Incontro sulla carta agevole per il Cavaion opposto al Guidizzolo che comunque mercoledì contro il Castellaro ha fatto la sua dignitosa gara. Giorgio Cavagna e compagni faranno di tutto per vincere ed evitare al Castellaro allunghi in classifica che a questo punto della stagione potrebbero essere decisivi e molto difficili da recuperare. 

Sfida interessante fra Solfererino e Sabbionara, ovvero la terza contro la quinta forza del campionato. In casa Solferino c'è grande rammarico per aver visto il vantaggio di Castellaro e Cavaion aumentare. Ex della sfida Gabriel Fiorini e Davide Gozzelino, fino alla scorsa stagione in forza al Sabbionara e da quest'anno nel team di Mario Spazzini. Gli aviensi a questo punto della stagione hanno come manifestazione solo il campionato, dove sono ancora in lotta per la quarta posizione, al momento occupata dal Arcene. 

Venerdì in anticipo il derby lombardo Arcene – Ceresara. Padroni di casa che vincendo nell'ultimo turno contro il Solferino hanno messo al sicuro, al meno per il momento il quarto posto in classifica, mantovani chiamati a fare punti per portarsi in zone più tranquille e vivere il finale di campionato con meno ansia. Si gioca sul neutro di Castellaro. 

Sesto turno di campionato anche per la serie cadetta. Si inizia venerdì sera con il derby veronese Bardolino – Palazzolo. I lacustri sono terzi e fino ad oggi hanno disputato un campionato positivo, discorso ben diverso per Andrea Carletti e compagni chiamati a cancellare la sconfitta nel derby veneto contro il Fontigo decisamente umiliante: 6-0, 6-0. 

Il Castelli Calepio in ripresa dopo un periodo negativo giocherà in trasferta contro il Settimo, team veronese nettamente sconfitto domenica scorsa a Tovel dal Tuenno. 

Trasferta insidiosa per il Noarna sul campo del Fontigo che nel turno precedente non ha lasciato alcun gioco al Palazzolo. Sconfitta netta, ma un po' più dignitosa nel punteggio per i trentini caduti a Castelli Calepio sotto i colpi di un ispirato Ivan Carletti in giornata estremamente positiva. Entrambe sono a quota 21 punti in classifica. 

Il Besenello ormai con un piede e mezzo in C giocherà in casa contro la bergamasca Ciserano. I trentini domenica scorsa a Bardolino avevano avuto anche un buon avvio di gara andando avanti sul 3-0, poi come più volte capitato in questa stagione il “black out” totale che ha consentito ai ragazzi di Sergio Zantedeschi di rimontare e vincere per 6-3. Mercoledì la vittoria anche nel secondo set di gara. Il Ciserano in posizione di classifica decisamente tranquilla deve sfruttare quello che sulla carta sembrerebbe un turno di campionato agevole per migliorare la sua classifica fino ad oggi decisamente buona. Pronostico per i bergamaschi. 

Derby lombardo tutto da seguire fra la bergamasca Bonate Sopra e la capolista mantovana Castiglione, squadra sempre più vicina alla serie A. E' la gara di cartello della giornata fra la quarta e la prima della classe. 

Impegno abbordabile anche per la seconda della classe Tuenno impegnata a Dossena, anche se il campo dei brembani è sempre insidioso. 

La squadra trentina è seconda in classifica e vista l'esperienza dei suoi giocatori non dovrebbe avere problemi a difendere la piazza d'onore fino alla fine del campionato, risultato che se mantenuto vorrà dire promozione in serie A e sarebbe la seconda per il Tuenno con la presidenza Fausto Valentini. Due anni fa i trentini guidati in panchina da Quinto Leonardi conquistarono la serie A battendo l'Arcene nello spareggio di Goito, anche se nella massima serie le cose non andarono per il meglio. Il Dossena ha bisogno di punti. La salvezza è un traguardo alla portata degli orobici, ma arrivati a questo momento della stagione sbagliare può diventare deleterio. Nel frattempo il martedì su Sport Italia continua il Magazine dedicato al tamburello. Nella scorsa puntata ospiti Flavio Ubiali, vice presidente della Fipt e la neo campionessa d'Europa, la terzina del Dossena Simona Trionfini. 

Serie A 6° di ritorno (sabato 13 luglio ore 21.30):

Castellaro-Cavrianese.

Arbitro: Tavernini (Gazzini, Frasnelli)

Cereta-Sommacampagna ( a Medole) 

Arbitro: Rizzi (Bonini, Bianchi) 

Cremolino-Chiusano campo di Callianetto 

Arbitro: Garetto (Pastore, Garibaldi), 

Cavaion-Guidizzolo

Arbitro: Brunelli (Agnoli, Arcozzi)

Solferino-Sabbionara (a Cavriana) 

Arbitro: Teli, (Assoni, Paganelli), 

Arcene-Ceresara anticipo venerdì a Castellaro 

Arbitro: Merigo, (Carletti, Viviani)

Classifica: Castellaro 44, Cavaion 43, Solferino 38, Arcene 31, Sabbionara 28, Cremolino 25, Ceresara 19, Chiusano 17, Sommacampagna 16, Cavrianese 13, Guidizzolo 12, Cereta 2. 

Serie B 6° di ritorno

Settimo – Castelli Calepio

Arbitro: Sona

Fontigo-Noarna ( sabato)

Arbitro: Formolo

Bardolino-Palazzolo venerdì 

Arbitro: Caliaro

Besenello-Ciserano

Arbitro: Angeli

Bonate Sopra-Castiglione 

Arbitro: Legnani

Dossena-Tuenno ( sabato) 

Arbitro: Gambirasio. 

Classifica:

Castiglione 42, Tuenno 37, Bardolino 32, Bonate Sopra e Castelli Calepio 27, Ciserano 25, Noarna e Fontigo 21, Palazzolo 19, Settimo 16, Dossena 15, Besenello .6

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.