Il Chiusano salva l’onore. Muro, il Grazzano conquista la semifinale

Vittorio Fracchia, capitano del Grazzano capolista nel «muro»

Il Chiusano salva l’onore e strappa un punto all’Arcene. Della matricola astigiana l’unico punto piemontese nella seconda di ritorno nella serie A open. Ieri al «Gerbo» locali bravi nel primo set (6-4) poi superati di misura nel secondo (6-5). Equilibrio confermato nel tie-break: 1-1 poi 4-4 strappo bergamasco 7-4 con parziale recupero prima del definitivo 8-6. Invece nulla da fare per Cremolino che non riesce a ripetere l’impresa dell’andata e cade a Castellaro. Dallo stop in terra alessandrina i mantovani hanno inanellato un girone perfetto cogliendo domenica l’undicesima affermazione consecutiva al cospetto dei ragazzi di coach Surian, Merlone e compagni sono stati superati in due set dall’identico punteggio (6-1) che testimonia una partita a senso unico dei virgiliani. In classifica Cremolino perde la quinta piazza distanziato dal Sabbionara, invece Chiusano si lascia sempre alle spalle tre formazioni e soli quattro punti a dividere i due team regionali.
Nella A open femminile terza di ritorno con un solo campo per le formazioni astigiane. Infatti col Monale spettatore si è giocato il derby di Piea dove erano ospiti le campionesse in carica del Tigliole nonché leader della classifica. Ospiti a segno con un doppio set 6-3 che vale la conferma del primato in coabitazione col Dossena. 
Nella A del muro alla quinta di ritorno è stato pronunciato il primo verdetto col Grazzano che con l’undicesima vittoria stagionale e settima di fila, colta già sabato sulla piazza di Calliano (19-17), non solo conferma il primato ma centra la matematica qualificazione alle semifinali scudetto. Sfida all’ultimo 15 a Tonco dove dopo 225 minuti di scambi ha avuto la meglio Casa Paletti contro un mai domo Montechiaro (19-17) che si è visto negare il pari dopo il 18-17 40 pari. Turno favorevole al Montemagno che con una prova senza sbavature conferma fattore campo e una ritrovata condizione contro un arrendevole Moncalvo (19-5). Botteon e soci guadagnano addirittura la momentanea terza piazza, complice la sosta del Vignale. Al “Tirone” di Montechiaro nell’incrocio tra le ultime della classe ha avuto la meglio il Rilate che dopo dodici sconfitte consecutive riprova il sapore dolce della vittoria a spese del Castell’Alfero (19-6) al terzo k.o. consecutivo
La classifica
Grazzano 22 punti, Casa Paletti Tonco 20, Montemagno 15, Vignale 14, Montechiaro 12, Calliano 11, Moncalvo 8, Castell’Alfero 6, Rilate 4. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.