Il Montechiaro costretto a fare punti playoff

Il vignalese Alessio Monzeglio leader del Montechiaro: alle sue spalle Davide Tirone

Alessio Monzeglio: “Dopo la sconfitta di Grazzano non possiamo più permetterci ancora altri passi falsi”

«Ora dobbiamo fare punti se vogliamo ancora sperare nei play off. Vinciamo le due sfide interne e proviamo a fare punti fuori, poi faremo di conto. Occorre fare di più». A parlare è Alessio Monzeglio uscito battuto col Montechiaro dalla piazza di Grazzano dove finora mai nessuno è passato. Era questa la sfida più attesa della quarta di ritorno nella serie A di tamburello a muro ma si è rivelata anche la gara più segnata della domenica (19-7) in 150 minuti di scambi. Decisamente più combattute le altre due partite domenicali con successi esterni di Calliano (19-13 a Moncalvo) e Casa Paletti (19-15 sul Rilate). Nell’anticipo di sabato Montemagno battendo in casa il Vignale (19-11), costretto ancora a fare a meno del mezzovolo titolare Tibaldero, tiene viva la lotta per un ultimo piazzamento play off che inevitabilmente non esclude il Calliano, pur essendo attualmente sesto. Infatti la classifica aggiornata vede: Grazzano (20 punti); Casa Paletti Tonco (18); Vignale (14); Montemagno (13); Montechiaro (12); Calliano (11); Moncalvo (8); Castell’Alfero (6); Rilate (2). Hanno già osservato la sosta Castell’Alfero (a riposo domenica) e prima Montechiaro, Calliano e Casa Paletti. «Abbiam delle difficoltà nei ruoli e se a Montechiaro siamo riusciti a trovare i giusti equilibri fuori soffriamo. Onore al Grazzano che ha giocato bene, ma noi abbiamo incassato tre trampolini anche nel loro momento peggiore» prosegue l’asso vignalese che poi annuncia come questa possa essere la sua ultima stagione agonistica. «Non una resa ma un motivo in più per provare a chiudere in bellezza e conquistare innanzitutto un posto in semifinale» conclude Monzeglio. Così la squadra montechiarese ad aver raccolto più giochi per la prima volta è stata il Rilate che, incurante di una classifica deficitaria, ha messo paura a Casa Paletti Tonco che si presentava al «Tirone» forte del secondo posto ma costretto a lottare contro Panzini e soci. Locali che hanno operato l’aggancio ai 10 games per passare addirittura in vantaggio 12-11 e 13-12. Gerbi e compagni annullavano al punto 14 per poi chiudere. Moncalvo ha giocato meglio che nel recupero infrasettimanale col Rilate ma non è riuscito a ripeterne il risultato arrendendosi al Calliano degli ex Monzeglio ma anche di Biletta e Pavia a cui ha tenuto testa almeno fino al 9 pari, poi un trampolino netto ha spezzato l’equilibrio (12-9 e poi 14-10 e 13-17). Davanti a tutti c’è il Grazzano che nulla ha sbagliato domenica e di fatto ha matematicamente conquistato un posto in semifinale con ben quattro gare e cinque turni d’anticipo. Fracchia determinato su ogni pallina anche quando il tabellone segnava un rassicurante 15-5. Bene ed in costante crescita il mezzovolo Arrobio il cui sinistro si è fatto sempre più offensivo. Così in un punteggio che dice quasi tutto sull’andamento dell’incontro qualche sussulto lo ha creato l’acceso confronto tra dirigenti rivali per un paio di palline contestate sulla linea di fondocampo.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.