Il triplete del Moncalvo. Dopo tricolore e coccarda arriva anche la Supercoppa

«Triplete» aleramico ma questa volta la festa è tutta a Moncalvo.

L’ultima volta era stato il Grazzano, nel 2014, a portarsi a casa tutti i trofei del massimo campionato a muro. Con la Supercoppa conquistata al «Beretta» di Tonco Moncalvo ha completato la bacheca dopo lo scudetto festeggiato in estate e sette giorni dopo la Coppa Italia. Il miglior congedo per il presidente Cristiano Tabachetti, alla scadenza del proprio mandato alla guida della società aleramica, ma anche il più bel ritorno di Alessio Monzeglio tra i bastioni. Infatti nella passata annata l’asso di Vignale aveva dovuto lottare subito con un infortunio che lo aveva visto spettatore tutta la prima parte di stagione compromettendo le ambizioni biancorosse. 

«Se lo scorso anno ho avuto un’annata dimezzata in questa ho fatto gli straordinari con una quarantina di partite, anche se non la più lunga certamente la più vittoriosa» chiosa Monzeglio, non solo per lo slittamento in autunno dell’ultimo atto del muro ma anche per il personale impegno nella serie A del pallone elastico nelle file dell’Araldica Castagnole Lanze. Monzeglio potrebbe così diventare il «re degli sferisteri». Infatti all’en-plein nel tambass ha già aggiunto la Coppa Italia del balon dove è ad un passo dalla finale scudetto. «In epoca moderna non penso che nessun atleta abbia primeggiato nella stessa stagione nelle due specialità e poi potrei diventare l’unico ad aver conquistato in carriera scudetto open, muro e nel pallone elastico. E pensare che avevo detto di voler smettere in caso di successo a muro» ricorda il monferrino, fondo a tamburello e spalla nel balon. Proposito riposto nel cassetto visto che il prossimo anno è stato confermato a Moncalvo dove proverà anche ad allungare un record di successi consecutivi giunto a quindici incontri. 

L’ultimo è stata la Supercoppa dove i biancorossi si sono presentati in formazione 2018 promuovendo mezzovolo il baby Mirko Monzeglio. 

«Le prime indicazioni sono buone visto anche pure il risultato» conclude Monzeglio Senior, puntato anche da altre piazze del balon «mi ritengo un discreto giocatore ma in virtù del punteggio basso, come accade nel muro, sono diventato appetibile». 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.