Domani la sfida al "Porro" tra Vignale e Portacomaro

Il Vignale Mazzetti tra i favoriti nel quadrangolare in programma al "Porro"

Il tambass in questa stagione orfana di campionati ha eletto il Cesare Porro di Vignale quale baluardo per la salvaguardia della specialità. Dopo il Torneo 45° anno promette ancora più spettacolo la tre giorni in programma, da venerdì a domenica, nello sferisterio di Vignale. Nessuna passerella per rappresentative ma sfide vere tra quelle formazioni che, più di altre, si sono adoperate nel proseguire comunque l'attività in questa anomala annata sportiva che non ha visto alcuna competizione ufficiale oltre all'azzeramento di tutte le serie nazionali di ogni specialità e categoria. Si inizia domani (alle 21) sotto i riflettori dell'impianto monferrino per il match tra due delle formazioni iscritte alla serie A ovvero i padroni di casa del Vignale con Valle, Maschio, Luca e Davide Tibaldero, Monzeglio e Scifo che si troveranno di fronte il Portacomaro con Artuffo, Bertone, Perotti, Musso, Guolo, Stella ma rinforzato dagli acquisti di Stracuzzi (Calliano) ed Arrobio (Montechiaro). Sabato si replicherà (sempre alle 21) con il Montevagno targato 2020 ovvero schierando Volpe, Lorenzin, Molino, Savio e Carretto opposto al Cinaglio, squadra open con gli under campioni nelle varie specialità ovvero Federico e Umberto Pastrone, Tonon, Zanotto ma nell'occasione affiancati dagli esperti terzini dei bastioni ovvero Andrea Andrin e Davide Ceron. Domenica (alle 15) sarà finalissima tra le due formazioni risultate vincenti. Nel frattempo lo scorso fine settimana era andato in archivio il Memorial Beppe ed Angelo Tirone e Nazario Tirico con la promessa rispettata di un pomeriggio all'insegna di tambass declinato a festa e ricordi sulla piazza di Montechiaro. Appuntamento che si rinnova forti dell'impegno profuso dai tre appassionati sportivi. Sulla piazza ai piedi del muro nello sferisterio intitolato roprio a Beppe Tirone erano presenti anche il sindaco Paolo Luzi, il presidente della Pro loco Gianluca Marcanzin che il memorial ha organizzato d'intesa con la società Rilate, oltre al presidente provinciale Fipt Mimmo Basso. Edizione numero otto che è stata preceduta dall'esibizione delle giovani promesse under 10. Ma è stata anche una partita vera che ha premiato la formazione Rilate (19-13). Formazione che si è affidata a Matteo Bertone, l'eterno Beppe Bonanate, Ivan Briola, Matteo Forno, Alessio Monzeglio, Mattia Musso e Luca Perotti. Nella metà campo opposta accanto a Davide Tirone (figlio di Beppe e nipote di Angelo) ed Manuele Tirico (erede di Nazario), Federico Arrobio, Daniele Cestari, Erik La Pia e Stefano Panzini.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.