Grazzano e Calliano stasera a Tonco giocano per la finale

Il mezzovolo Edo Biletta

Il «Beretta» di Tonco per Casa Paletti è diventato un tabù e così in semifinale di Coppa Italia ci va il Vignale, pronto a difendere così la Coccarda conquistata lo scorso anno e centrando la sfida che aveva mancato nel campionato di serie A. Competizione che, tuttavia, già stasera eleggerà la prima contendente con la semifinale tra Grazzano e Calliano, una sorta di derby tutto aleramico visto che tra gli otto atleti in campo quattro sono grazzanesi e in maggioranza nelle fila callianesi. Fischio d'inizio alle 21 per un match che in campionato aveva riservato emozioni e grande equilibrio (soprattutto all'andata sulla piazza di Grazzano) rinnovando il confronto tra Vittorio Fracchia ed Edoardo Biletta anche se nella configurazione a quattro prevista dal regolamento della Coppa. Calliano che oltre al mezzovolo grazzanese conta anche sui fratelli Emanuel e Mirko Monzeglio con altro fondocampista Federico Pavia. La risposta del Grazzano, che forte dello scudetto è approdato direttamente in semifinale, è affidata a Fracchia ed al battitore Maurizio Marletto che torna nella "sua" Tonco con la voglia di continuare a strappare applausi. Completeranno la formazione diretta da coach Penna Arrobio ed Andrin con a disposizione Olivieri, Veiluva e Giroldo.
Prima del fischio d'inizio della sfida senior, dalle 17 torneranno in campo i baby, come già accaduto lunedì con under 10 e martedì con i 12. Oggi sarà la volta di un torneo alla baraonda riservato ai più piccoli chiamati a confrontarsi ancora sui mini campi lunghi 50 metri disegnati sull'asfalto del «Beretta». Nel frattempo martedì la seconda semifinale aveva bocciato i locali di Casa Paletti battuti dal Vignale (16-14), e tonchesi alla quarta sconfitta nelle ultime quattro partite disputate di fronte al pubblico di casa. Match emozionante soprattutto nel finale dopo che in avvio gli alessandrini avevano fatto meglio (3-0 1-5 2-7) doppiando puntualmente la squadra di casa sull'8-4 e 10-5 ed ancora 12-6 e 14-7. Casa Paletti deludente e mai in partita per quasi tre quarti (sei 40 pari consecutivi persi) ha avuto una reazione d'orgoglio con Ulla che usciva per Jasa Mohan, sostituito a fondo campo da un rinfrancato Briola. Ed il parziale 7-0 valeva il pareggio (14-14) trascinati da Gerbi, ma non la forza di superare il Vignale (che sul 14-12 aveva sostituito La Rosa con un acciaccato Tibaldero) che chiudeva. Monferrini (in campo completati da Maschio, Volpe e Carretto) che nella semifinale di venerdì sera incroceranno l'altra finalista scudetto Montemagno. Le vincenti delle due semifinali torneranno domenica pomeriggio al «Beretta» (alle 16) per dar vita al confronto che assegnerà il secondo titolo dei bastioni 2019.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.