Moncalvo e Vignale si giocano la finale di B sul neutro Montemagno

Lele Bella (Moncalvo) proverà a vincere un altro scudetto

Tambass diviso tra una finale (di serie B) la giornata finale (in serie A) e voci di "biscotti" a far da sottofondo. Oggi pomeriggio (fischio d'inizio alle 16,30) si assegnerà il primo trofeo del tamburello a muro targato 2019 con il titolo della cadetteria in palio a Montemagno, con Moncalvo e Vignale a fronteggiarsi sull'asfalto di piazza Umberto I. Un trofeo vero per la vincitrice a fronte di una promozione che potrebbe essere platonica visto che entrambe le società hanno già una propria prima squadra iscritta al massimo campionato. Moncalvo che arriva lanciato alla sfida decisiva con prestazioni in crescendo per il gruppo guidato da Massimo Tapparo e che schiera Umberto Beccaris (anche calciatore nel Robbio, in Promozione), Marco Ferro e Francesco Patelli a cui si affianca il giovane pontesturese Fabrizio Zanelli, Emanuele Bella da Rocca d'Arazzo ed Andrea Quarello. Si tratta inoltre del terzo confronto stagionale tra i due quintetti essendo stati rivali nel girone dell'interserie e i precedenti indicano un pareggio nella "fossa" aleramica ed un netto successo nell'ultimo match disputato esattamente un mese fa al «Porro». Nel frattempo la serie A domenica vivrà il nono e ultimo turno di ritorno con tutte le quattro gare in contemporanea dovendo ancora indicare le ultime due formazioni qualificate ai play off scudetto. Una scelta per evitare risultati "pilotati" alla ricerca di incroci più favoreli in semifinale. Episodio che, a detta di molti, pare proprio essersi verificato nel turno precedente. La prova ovviamente non c'è ma alcuni attenti appassionati hanno messo assieme più di un indizio in meri alla sconfitta di Casa Paletti. Tonchesi mai battuti al "Beretta", potenziali leader solitari alla vigilia dello scontro diretto (che sarà domenica in casa col Grazzano) ed un tabellone favorevole 15-9 che farebbe presagire tutto tranne la resa. Se ci si mette poi un risentimento muscolare del miglior giocatore della stagione (Ulla) che esce tre trampolini ma poi rientra all'ultimo. «Che non volesserò arrivare primi? Magari per non incrociare Montechiaro...» è quello che si sono lasciati scappare alcuni tra i presenti. Ovviamente a Tonco si nega ogni fin troppo facile dietrologia.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.