Grazzano vola ai playoff. Casa Paletti in scia dopo la maratona

Il fondocampista del Rilate  Fabrizio Artuffo

La squadra di Fracchia qualificata grazie al successo a Calliano Al team di Redoglia servono quasi 4 ore per piegare il Montechiaro

Grazzano è in testa è lo dice la classifica ma la matematica aggiunge che è anche già lo promosso ai play off della serie A di tamburello a muro. Qualifiicato alle semifinali pronto a difendere ed onorare lo scudetto. Nel quinto turno di ritorno si registra l'undicesima affermazione stagionale e settima consecutiva dei campioni aleramici. Fracchia, Marletto e soci bravi a firmare l'unica vittoria esterna (19-17 a Calliano) della giornata visto che il fattore campo è stato determinante a Montemagno (19-5 al Moncavo) come a Tonco per Casa Paletti (19-17 sul Montechiaro) ed al «Tirone» di Montechiaro tornato alleato del Rilate (19-6 sul Castell'Alfero. Ha osservato il riposo Vignale e per questo si è visto superare al terzo posto dal Montemagno. Proprio per via delle soste risulta provvisoria la graduatoria che comunque vede: Grazzano (22 punti); Casa Paletti (20); Montemagno (15); Vignale (14); Montechiaro (12); Calliano (11); Moncalvo (8); Castell'Alfero (6); Rilate (4). Debbono ancora riposare Montemagno, Moncalvo, Grazzano e Rilate che lo faranno in quest'ordine.
«Magra consolazione essere stata la squadra che è riuscita a raccogliere più games contro il Grazzano, se questi non si sono tradotti neppure in un punto» l'analisi malinconica nelle fila callianesi dove il cammino verso i possibili play off si trasforma in una ripida salita. Qui si è giocato l'anticipo di sabato che ha visto grande equilibrio con perfetta parità fino ai 16 giochi. Poi il trampolino decisivo in una sorta di replica del match già vissuto all'andata, con Biletta e compagni beffati sul finale. Analogamente è accaduto domenica al «Beretta» con match vibrante che pone ad un passo dalle semifinali anche Casa Paletti grazie ad un "15" schiacciato a terra dal portacomaese Jeantet che vale l'intera posta contro un mai domo Montechiaro (19-17). Il 40 pari coi locali avanti 18-17 ha detto bene alla squadra di coach Redoglia che condanna la squadra del proprio paese, brava a recuperare una volta sotto 16-11 pareggiando a quota 16 e poi 17 fino a 18. Incontro vibrante chiuso dopo 225 minuti di scambi. Una partita vibrante con notevoli contenuti agonistici e talvolta anche tecnici: Casa Paletti non certo alla miglior prova stagionale e con un un'ottima prova di Ulla mentre nelle fila ospiti indomiti Monzeglio e Tirone anche se Baggio ha offerto la miglior prova dell'anno.
Montechiaro ancora in corsa per il post season anche se attualmente tra le magnifiche quattro c'è il Montemagno che i due punti li ha incassati con facilità al cospetto di un Moncalvo arrendevole da subito. Botteon e soci doppiano i rivali (8-4) e poi sarà monologo con un solo gioco incassato dai Tirico e soci nel resto dell’incontro chiuso dopo cento minuti.
Nell'interserie B-C archiviata la prima fase. Nel primo girone promosse alle semifinali della serie cadetta Il Torrione Portacomaro e Montemagno dal secondo Vignale Pala e Moncalvo B. Le restanti formazioni accedoono alla fase finale di C strutturata in due raggruppamenti: nel gruppo A Montechiaro, Il Torrione C e Moncalvo C; nel gruppo B Vignale Bottega, Calliano e Casa Paletti.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.