Il Cinaglio all’assalto del Marco. Con i trentini serve la doppia vittoria

Tamburello indoor, nel torneo di serie A oggi e domani nella palestra di Cossombrato

duello a distanza con l’altra capolista Segno che ha già incassato i sei punti a tavolino.

Vincere è un obbligo. Solo infilando altri due successi avremo la certezza di continuare a mantenere il primato in classifica». Dà la carica Enrico Viotti ai suoi ragazzi del Cinaglio in vista del doppio confronto con la trentina Marco, valido per la quarta e penultima giornata della serie A di tamburello indoor. Oggi, con replica domenica, si torna a giocare nella palestra di Cossombrato la stessa già palcoscenico dello scontro al vertice con l’altra compagine trentina Segno. Allora una sconfitta ed una vittoria avevano confermato al vertice Segno e Cinaglio, con gli astigiani avvantaggiati nel computo dei giochi. «Ma ora siamo virtualmente sotto sei punti poiché il Segno ha praticamente già incassato due vittorie a tavolino. Infatti il Covid ha fatto saltare il loro doppio impegno che avevano contro la mantovana Castellaro» aggiunge il dirigente astigiano. Federtamburello ha accoltole istanze di Ceresara e Castellaro che lamentavano positività tra i propri tesserati ed annullato la giornata. Le altre sfide Non si giocherà così sia a Cles (Trento) e neppure a Monterotondo (Roma), dove si sarebbero dovuti confrontare Castellaro e Roma, e le vittorie verranno assegnate alle società ospiti, previa ratifica da parte del giudice unico azionale. Dunque il Segno è certo di aver già colto bottino pieno mentre il Cinaglio sei punti utili a riagganciare i concorrenti per il Tricolore se li dovrà invece sudare con due affermazioni piene. «Non sarà facile visto che ci troveremo di fronte l’attuale terza forza del girone attardata di sole tre lunghezze, ricordando che anche il secondo posto finale assegnerà l’altro pass per la Coppa Europa 2022» commenta la dirigenza astigiana. Il primo confronto tra Cinaglio e Marco è in programma oggi pomeriggio con fischio d’inizio alle 18, il ritorno la mattina seguente, domenica alle 10. Cinaglio che si presenta all’appuntamento forte di cinque successi su sei incontri giocati e con il collaudato terzetto composto dai giovani Lorenzo Tonon ed i fratelli Umberto e Federico Pastrone agli ordini del tecnico Bruno Ceron, con Beppe Fracchia altro uomo sulla panchina del team della Val Rilate. La classifica alla vigilia della penultima giornata: Cinaglio e Segno 15 punti; Marco 12; Castellaro 8; Ceresara 3; Roma 1. —

Tweet

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Facebook Slider Likebox

Login

Facebook Slider Likebox

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.