Supercoppa 2021: successi di Segno e di Nave San Rocco

Super Coppa A maschile e femminile festeggiano Segno e Nave San Rocco

 triplete per il Nave San Rocco di mister Renato Zeni

Segno e Nave San Rocco bissano il successo della settimana scorsa. Enrico Magnani e compagni trafiggono il Castellaro: 13-1. Dopo la prima Coppa Italia indoor della sua storia il sodalizio trentino si aggiudica anche la prima Super Coppa. Il Castellaro ha giocato con la formazione allievi. I virgiliani senza Luca Festi perdono tanto in termini di fantasia. Se a questa assenza si aggiungono quelle di Manuel Festi e Alessandro Merighi conquistare una Coppa contro un Segno in crescita costante e galvanizzato dalla vittoria in Coppa Italia diventa impresa davvero ardua. Segno avanti al primo trampolino 2-1, poi monologo trentino e mantovani ko. Riccardo Boldo e compagni hanno provato a contrastare i rivali, ma la differenza di valori in campo è stata netta. Segno privo di due pedine fondamentali quali Stefano Cozza e Alessio Franzoi. Il direttore tecnico Nicola Valentini commenta cosi la vittoria. “Certo affrontare il Castellaro senza i suoi campioni non è bello. Oggi abbiamo vinto in scioltezza, ma devo sottolineare ancora una volta il grande lavoro e la netta crescita dei ragazzi. Abbiamo vinto due trofei, speriamo di continuare su questa strada.”

In campo femminile, altro derby Us Vigor Nave San Rocco – Mezzolombardo. Avvio molto equilibrato con le due squadre in parità 3-3 al secondo cambio campo. Le campionesse d'Italia si portavano avanti al trampolino successivo: 5-4. Arianna Calliari e compagne si confermavano avversarie di livello. Sul 6-4 per il Nave nel Mezzolombardo usciva Aurora Tonon, sostituita da Ilaria Mongibello. Il Mezzo tornava in parità: 6-6, impensieriva come sempre le rivali fino al termine, ma alla fine si doveva arrendere alle campionesse d'Italia. Il Mezzolombardo ha lottato come di consueto, ma alla fine si è dovuto arrendere, uscendo comunque dal campo di gioco a testa alta e con la consapevolezza di essere ormai una delle migliori realtà dell'indoor. Andrea Fiorini direttore tecnico del Mezzolombardo commenta cosi la finale di Super Coppa. “ Abbiamo visto una bella partita, loro hanno qualcosa in più sono davvero forti”. Renato Zeni sottolinea il buon avvio. Siamo partite bene, poi siamo calate. Abbiamo perso tre quaranta pari da situazioni di vantaggio: 40-15 che si dovevano gestire meglio”.

Risultati maschile Segno – Castellaro 13-1

Femminile: Us Vigor Nave San Rocco – Mezzolombardo 13-9

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.