Delusione Cinaglio nelle finali di Coppa

Festeggia Stefano Cozza, cocconatese trapiantato in Trentino

Cinaglio manca l'impresa e questa volta pure la medaglia d'argento a cui aveva abituato nelle ultime due stagioni nella serie A di tamburello indoor. Al PalaMorino di Nizza l'avventura della formazione di Bruno Ceron e "Chicco" Viotti è terminata anzitempo, nella semifinale mancando l'auspicato accesso alla finale. Sfida decisiva che aveva visto i Cinaglio boys già protagonisti recentemente nell'atto conclusivo del campionato e prima ancora in Supercoppa e Coppa Italia 2020. Eppure le premesse parevano positive per la squadra composta da Umberto Patrone (in battuta), Federico Pastrone e Lorenzo Tonon (con Davide Ceron in panchina) che nel match con la trentina Segno andava subito avanti 2-0 ed al primo punto dei rivali altri tre per il rassicurante parziale 5-1. «Ma qui si è spenta la luce» ammette il tecnico Ceron ed infatti il Cinaglio ha subito il gioco del Segno, nelle cui file milita anche il cocconatese trapiantato in Trentino Stefano Cozza. «Soprattutto abbiamo commesso tanti errori contando ben tredici falli di lungo che hanno influito su una gara che si è poi chiusa sul 13-8» concludono i dirigenti del Cinaglio. Rammarico aumentato nel vedere poi il Segno riuscire nell'impresa di conquistare la Coccarda tricolore strappandola ai campioni "pigliatutto" del Castellaro (13-11), che nell'occasioni si erano però presentati privi di Luca Festi. Il PalaMorino già nel 2016 aveva ospitato le inali scudetto della specialità "al coperto" ma anche i campionati nazionali di fronton nel 2011

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.