Il Castellaro è campione d'Italia. Lutto per Sergio Bonicalzi

A maschile Castellaro campione d'Italia, femminile doppio ko per il Segno, superato in classifica dal Mezzolombardo. Il tamburello piange per la scomparsa di Sergio Bonicalzi, ex arbitro per anni membro della commissione tecnica federale, diretta al tempo da Mosè Boglioni

in foto i campioni del Castellaro ed i giovani del Cinaglio 

Nella giornata di ieri è arrivato il primo verdetto stagionale. Il Castellaro ha vinto lo scudetto di serie A maschile, superando in finale per 13-3 il team astigiano del Cinaglio. I virgiliani hanno dimostrato ancora una volta di essere la squadra più forte e completa. Per la compagine diretta da Bruno Ceron e Chicco Viotti il secondo posto finale rappresenta un traguardo di grande prestigio, visti i risultati non certo soddisfacenti in regular season. La squadra astigiana dai propri errori è cresciuta.

Nella prima semifinale, i ragazzi di Mario Bellini hanno messo ko il Marco. Graziano Perottoni e compagni hanno lottato fino alla fine con grande determinazione. Nella seconda semifinale il Segno, imbattuto fino ad oggi, perdeva contro il Cinaglio, squadra sempre battuta nel corso della “regular season”. In finale, gli astigiani nulla potevano contro il Castellaro che lasciava solo tre giochi ai rivali piemontesi. Il Segno si riscattava superando il Marco nella “finalina di consolazione”. I ragazzi di Nicola Valentini chiudono al 3° posto, risultato molto positivo per una compagine, composta da giocatori giovani. Quarto posto per il Marco. Per quanto riguarda la A femminile, quarta e ultima giornata di campionato. Anche questo turno si è disputato come quello della settimana scorsa al Pala Fornai di Mezzocorona.

Il Nave San Rocco si conferma leader indiscussa mettendo ko Segno e Mezzolombardo. Il Mezzolombardo in seguito batteva il Segno nella seconda gara di giornata scavalcandolo cosi in classifica e andando al secondo posto. A riposo il Patone che per accedere alla fase finale del campionato dovrà affrontare la Lazio in uno spareggio in gara unica. Da regolamento accedono infatti alla “Finali Six, le prime tre classificate del girone A ovvero Nave San Rocco, Mezzolombardo e Segno, mentre la quarta classificata ovvero il Patone dovrà affrontare la terza del girone due (Lazio). Nel girone due accedono alla “Final Six” Cavrianese e Aeden Santa Giusta, quest'ultima vincitrice ieri contro la Lazio per 13-6 in entrambe le gare disputate. Le capitoline per accedere alla fase finale dovranno giocare pertanto lo spareggio contro il Patone. In B maschile unica gara disputata Pozzolese – Fumane, terminata con la sconfitta del team veronese per 13-9. Non si è presentato al campo lo Sporminore. Per la Pozzolese tre punti che fanno morale.

Nel campionato di serie B femminile, concentrato disputato a Solferino continua lo strapotere del Ceresara. Elisa Bacchi e compagne conoscono solo un risultato ovvero la vittoria. Primi punti stagionali per la bresciana Capriano del Colle che nello scontro diretto di bassa classifica supera Padova per 13-0. Gli euganei occupano l'ultimo posto da soli. A Torrita di Siena continua il dominio dei due team del Bagnacavallo. Nel girone toscano Firenze si aggiudica il derby toscano contro il Bacchereto.

Per il tamburello un grave lutto. Si è spento ieri Sergio Bonicalzi, ex arbitro, per anni designatore degli arbitri trentini e membro della commissione tecnica arbitrale.


Serie A maschile a Guidizzolo


Castellaro - Marco 13-9

Segno - Cinaglio 12-13


Finale 3 e 4 posto

Segno - Marco 13-11


Finale 1 e 2 posto

Castellaro - Cinaglio 13-3: Castellaro campione d'Italia


Serie A femminile a Mezzocorona


Nave San Rocco - Segno 13-7

Mezzolombardo - Segno 13-7

Nave San Rocco - Mezzolombardo 13-10


Classifica: Nave San Rocco 18, Mezzolombardo 10, Segno 8, Patone 0.
Girone due


Aeden Santa Giusta - Lazio 13-6

Aeden Santa Giusta - Lazio 13-6


Classifica: Aeden Santa Giusta e Cavrianese 9, Lazio 0.
Alla Final six Nave San Rocco, Mezzolombardo, Segno, Cavrianese e Aeden Santa Giusta, Lazio e Patone allo spareggio

B maschile a Goito

Pozzolese - Fumane 13-9
Lo Sporminore non si è presentato

Classifica: Patone 20, Ceresara 18, Mezzolombardo 15, Pozzolese 10, Sabbionara e Carianese 8, Sporminore 6, Fumane 5, Cerneglons 3

B femminile a Solferino

Ceresara - Padova 13-8
Padova - Carianese 9-13
Capriano del Colle - Padova 13-0
Ceresara - Grassobbio 13-7
Grassobbio - Carianese 9-13
Ceresara - Carianese 13-6
Classifica: Ceresara 30, Carianese 17, Grassobbio 13, Valgatara 12, Capriano del Colle 3, Padova 0.

B maschile a Torrita


Torrita - Bagnacavallo uno 4-13
Torrita - Bagnacavallo due 5-13
Bagnacavallo 1- Bagnacavallo 2 13-9
Torrita - Treiese 12-13

Classifica: Bagnacavallo uno 14, Bagnacavallo due 13, Treiese 5, Torrita 4.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.