Super Coppa indoor, a Rovereto trionfano Castellaro e Nave San Rocco

ancora un successo per il Nave San Rocco

NAVE SAN ROCCO - MEZZOLOMBARDO 13-8

NAVE SAN ROCCO: Zeni B., Zeni C., Baldo, Lanzoni, Trapletti. Dt Zeni R.
MEZZOLOMBARDO: Calliari, Castellan, Lorenzoni, Mongibello, Tonon. Dt Fiorini A.

ARBITRO:Formolo (Bressan e Postinghel). 

Progressioni: 2-1, 3-3, 6-3, 7-5, 9-6, 11-7, 13-8. Durata 1 ora. 

CASTELLARO - MARCO 13-10

CASTELLARO: Festi L., Festi M., Weber, Merighi F., Merighi A., Fiorini S., Ghizzi, Baldini. Dt Bellini

MARCO: Perottoni Graziano, Ferrera, Fiorini G., Perottoni Giordano, Farre , Olivo. 
ARBITRO: Bressan (Formolo, Postinghel). 

Progressioni: 2-1, 4-2, 6-3, 7-5, 8-7, 10-8, 11-10 13-10. Durata 1 h 15'

La stagione indoor 2019 si è aperta con la Super Coppa di A maschile e femminile. La manifestazione si è conclusa con il trionfo del Nave San Rocco nel femminile e del Castellaro nel maschile. I pronostici della vigilia sono stati rispettati, ma le due squadre sconfitte, Mezzolombardo e Marco escono dal campo a testa alta. Alla palestra Fucine si è vista una giornata di tamburello molto piacevole. In campo nella prima gara in programma la finale femminile, un derby trentino fra Nave San Rocco e Mezzolombardo. Le squadre si presentano alla stagione indoor con importanti novità di organico. Nel Mezzolombardo giocherà Aurora Tonon, atleta astigiana nella scorsa stagione al Monale, team che quest'anno non parteciperà all'attività indoor. In panchina, come direttore tecnico Andrea Fiorini. Nel Nave San Rocco oltre al gruppo dell'anno scorso si sono aggiunte Rebecca Lanzoni nella scorsa stagione al Monale e Veronica Trapletti, giocatrice orobica nella scorsa stagione in forza al San Paolo D'Argon. Avvio di gara molto equilibrato. Il Nave San Rocco andava subito avanti 1-0, ma perdendo il primo 40 pari della gara con un errore di Beatrice Zeni veniva subito ripreso. Il Nave andava in seguito avanti fino al 3-1, ma il Mezzolombardo vincendo un altro 40 pari dimezzava sul 3-2. Al cambio campo, lo score era nuovamente in parità 3-3. Seguiva a questo punto un netto predominio del Nave San Rocco che si portava in vantaggio sul 6-3. Sul punteggio di 7-3 nel Mezzolombardo usciva Arianna Calliari, rimpiazzata da Ilaria Mongibello. Sul punteggio di 8-6 in favore del Nave San Rocco tornava in campo Arianna Calliari e usciva Alessia Castellan. Il Nave San Rocco, sempre sconfitto sui 40 pari conquistava la vittoria e la Super Coppa, proprio vincendo l'ultimo e unico 40 pari. Bella la rimonta di Chiara Zeni e compagne che recuperavano uno svantaggio di 40-0 dimostrando grande grinta. A seguire la finale maschile con il Castellaro che superava un ottimo Marco. Al di là dei grandi meriti del Marco la formazione mantovana è apparsa ancora in ritardo di preparazione e non ha giocato con la sua tradizionale cattiveria agonistica. I lagarini hanno dimostrato grande temperamento e grande carattere facendo soffrire fino alla fine il team di Mario Bellini, a oggi nell'indoor sicuramente il più forte e completo. D'altra parte giocatori come Gabriel Fiorini, Graziano Perottoni e Marco Ferrera in campo danno sempre il massimo. I trentini per quello che si è visto nella prima gara ufficiale hanno dato dimostrazione di poter fare una stagione eccellente. 

Luca Festi e compagni sempre avanti nel punteggio non sono mai riusciti a dare il colpo del ko ai rivali trentini. Sul punteggio di 10-8 nel Castellaro usciva Federico Merighi rimpiazzato da Manuel Festi. Al termine della finale maschile si sono svolte le premiazioni. A rappresentare la federazione il segretario Maurizio Pecora, mentre per il comitato provinciale di Trento erano presenti Giampaolo Merighi e Sarre Ferrera. L'incontro è stato ripreso da Giuseppe Baldini e Mauro Magrograssi. Il tamburello indoor tornerà protagonista a Rovereto dal 6 all'8 dicembre con il campionato mondiale maschile e femminile. Al termine degli incontri le convocate in nazionale hanno svolto una seduta di allenamento con il selezionatore Gianni Dessì. Fra le convocate da segnalare la presenza di Caterina Lorandini, giocatrice ormai più di una promessa, una certezza per il futuro. Impeccabile l'operato della terna arbitrale. 

Super Coppa femminile: Nave San Rocco – Mezzolombardo 13-8, maschile: Castellaro – Marco 13-10

Manuel Festi con la Super Coppa

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.