Nello sferisterio non solo balon. Tanto sport e laboratori

Lorenzo Terreno, Covid-manager

Nella riunione del Consiglio federale che ha deliberato di cancellare tutti i campionati di pallapugno, la Subalcuneo, rappresentata da Luca Selvini, ha votato contro la proposta di chiudere l'attività agonistica. Per non lasciare del tutto gli sferisteri deserti si faranno tornei. Ma intanto la società cuneese ha lanciato il Subalcuneo Summer Camp che inizierà lunedì.
«Un progetto di grande valenza sociale in cui lo sferisterio diventa spazio di aggregazione giovanile - ha detto Federico Raviola, fra gli animatori del Camp». «Vogliamo offrire ai ragazzi - ha aggiunto Luca Selvini - un'esperienza di forte valore sociale, educativa e formativa». Ai partecipanti(150 nelle prime due settimane) verrà offerto di praticare sport (pallapugno, volley, tennis, ginnastica, danza, arti marziali, calcio, basket) e di esercitarsi in laboratori di manualità. Responsabile e Covid-manager (nuova figura garante della sicurezza) è Lorenzo Terreno; collaboratori Federico Raviola, Lidia Bonifazi, Beatrice Aimo, Giulia Aime, Margherita Pellegrino, Giorgio Borgognone, Andrea Daziano, Riccardo Porfido. Dal 15 giugno al 4 settembre, dal lunedi al venerdì, orari 7,45-17. Informazioni e prenotazioni ai numeri 334/3765197 e 3341482372. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.