I “moschettieri” di Cinaglio neo scudettati under 18 grazie al conteggio dei giochi

I quattro “moschettieri” del Cinaglio, neo scudettati under 18

Il Cinaglio è ormai di casa sul podio tricolore con i suoi "quattro moschettieri" del tamburello indoor. Così dopo l'argento alle "final four" della serie A, peraltro affrontata da matricola, i ragazzi diretti da Bruno Ceron ed Enrico "Chicco" Viotti hanno conquistato lo scudetto under 18, categoria in cui si sono appena affacciati dopo che tutto avevano conquistato nell'under 16.
La miglior conclusione della stagione "al coperto" per Umberto Pastrone, Lorenzo Tonon, Federico Pastrone e Mattia Zanotto che domenica a Rovereto (Trento) hanno intonato l'Inno di Mameli. Determinante nella due giorni trentina è stata l'ultima sfida quella vinta abbastanza nettamente dai ragazzi della Val Rilate sulla mantovana Pozzolese (13-5). In precedenza era giunta la sconfitta di misura per mano del Besenello (13-10), mentre tutto facile nel match inaugurale al cospetto della toscana Bacchereto di Prato (13-0).
Determinanti alla fine però sono risultati i giochi conquistati. Infatti la graduatoria ha visto un arrivo appaiati a Pozzolese e Besenello, dunque è stato necessario analizzare la differenza games che ha premiato il Cinaglio con un eloquente +18, lasciandosi alle spalle sia i rivali mantovani (+13) che quelli trentini (+8). 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.