Successi di Piea e Cinaglio nel muro giovanile. Serie A muro a 10 squadre con il Rilate

il Cinaglio campione under 16 sia a muro che open
 
Successi di Piea e Cinaglio nelle finali giovanili del muro.
Umberto Pastrone si accasa a Bonate Sopra ed il Rilate resta a muro con i fratelli Cataldo
Si è conclusa a Vignale tra certezze e sorprese la kermesse dei campionati giovanili coinvolgendo anche i campi di Calliano, Moncalvo, Montemagno e Portacomaro. Nella categoria regina degli under 18 si conferma il Piea del presidente Paolo Ferrante salvando così una stagione deludente con la retrocessione della squadra femminile ed il penultimo posto in serie D. Una vittoria costruita sabato a Moncalvo battendo il Tigliole 16-11 e domenica sconfiggendo a Vignale i padroni di casa 16-8 che in precedenza avevano pareggiato col Tigliole. Piea con Samuele Carpignano, Umberto Pastrone, Matteo Rosso, Simone Cavazzoni, Lorenzo ed Enrico Prette diretti da Donato Filomena. Il mezzovolo Umberto Pastrone dopo la stagione in C a Rilate ha raggiunto l’accordo col Bonate Sopra di serie B open. Per l’effetto domino il Rilate farà la serie A del muro con una formazione in via di ultimazione puntando sui giovani a cominciare dai fratelli Cataldo portando così a 10 il numero di squadre dopo la promozione del Portacomaro. Pure il Moncalvo aveva sciolto la riserva con gli innesti di Emanuel Monzeglio, Giacomo Raschio e Nicolò Dettori. Confermati Christian Tinto ed i ragazzi della cantera.
Negli under 16 il Cinaglio centra la doppietta muro - open. Successo costruito a casa del Torrione  16-11 e con le vittorie 16-9 con Cavriana e 16-10 con Sporminore. Chicco Viotti e Bruno Ceron hanno schierato Lorenzo Tonon, Lorenzo Parena, Gabriele Ullio, Daniele Volontà e Marco Viola. I titoli astigiani si fermano a quota due in quanto nelle categorie più giovani hanno prevalso formazioni del Nordest. Negli under 14 ha destato un’ottima impressione la veronese Carianese di Cristiano Zantedeschi.  Hanno messo in riga Gabiano e Castell’Alfero.
Negli under 12 la trentina Tre Cime del Bondone diretta da Marco Maistri si rifà della sconfitta della squadra maggiore nella finale di D dopo un’interminabile tie break contro il SommaPovegliano che aveva estromesso il Real Cerrina. Han prevalso su Chiusano, Monale e Montechiaro.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.