Gli auguri alle Donne del Tamburello di Enzo Cartapati, presidente FIPT Lombardia

8 MARZO: AUGURI A TUTTE LE ATLETE, LE DIRIGENTI E LE DONNE DELLA PALLATAMBURELLO

- Colgo l’occasione della ricorrenza dell’8 marzo, la giornata internazionalmente dedicata alla donna, per inviare un caro saluto ed un pubblico apprezzamento a tutte le ragazze e donne, e sono molte, che fanno sport, sia a livello di puro dilettantismo che a livello agonistico. In particolare saluto e ringrazio per la loro appassionata dedizione e l’impegno tutte le ragazze e donne, e sono molte, che praticano lo sport che io amo di più, quello della pallatamburello.

Nonostante le difficoltà e gli ostacoli di ogni genere sono parecchie le società della Lombardia e del Mantovano che dedicano attenzione e risorse, purtroppo sempre assai limitate, per allestire formazioni femminili nei vari campionati provinciali, regionali e nazionali. Ne cito solo alcune, a mò di esempio, mi perdonino le altre:le giovanissime bresciane del Nigoline che, dopo aver vinto l’anno scorso la finale regionale del Trofeo Coni, si sono aggiudicate quest’anno il titolo di campionesse lombarde battendo di pochissimo le brave atlete della Cavrianese di mister Tondini, Cavrianese che si è poi rifatta vincendo il titolo regionale della categoria juniores (loro allenatrice Paola Rinaldo, brava come allenatrice e come giocatrice nella serie B nazionale).

Addirittura fra i giovanissimi maschili del Cereta militano due femmine sui tre giocatori in campo, come permesso dal regolamento: si tratta di Alice Cimarosti e Alessia Grazioli, alle quali va gran parte del merito della vittoria nelle finali regionali. Fra le allieve il titolo è stato vinto invece dalle bergamasche del Grassobbio.

Ma anche nelle serie superiori le femmine sanno farsi valere sia nell’open che nell’indoor: in particolare le atlete del Ceresara di mister Fabrizio Pezzini l’anno scorso hanno vinto il titolo nazionale indoor, la ceresarese Elisa Bacchi quest’anno ha ottenuto il bis ma nelle file della trentina Nave San Rocco.

Nella specialità open la Cavrianese del Dt. Stefano Anversa nel 2018 ha conquistato sul campo la promozione in serie A ed ha vinto anche Coppa Italia e Supercoppa.

Non va dimenticato che due mantovane, la gazoldese Silvia Di Salvo e la goitese Ilaria Balasina, si sono laureate qualche anno fa campionesse mondiali. Una recente, bella notizia: Ilaria, figlia d’arte (mamma Alessia aveva fatto parte anche lei della nazionale italiana), dopo la maternità aveva appeso il tamburello al chiodo ma poi non ha saputo resistere al richiamo della passione sportiva, ha ripreso in mano e quest’anno farà valere ancora la sua classe innata nelle file del Sacca di patron Parmigiani che torna a schierare una formazione rosa nei campionati nazionali.

Poi ci sono le allenatrici e Dt. come la Katia Chiozzi, anche lei dal glorioso passato in nazionale, che quest’anno, dopo gli allori conquistati col Ceresara, si è messa a disposizione della Sordelliana Goito per allevare le giovani promesse del tamburellismo mantovano, e poi le dirigenti e le collaboratrici preziose di ogni società e dei Comitati, fra tutte la Cavrianese Aurora Capella e la castiglionese Chiara Margoni, quest’ultima valente segretaria sia del Comitato mantovano che di quello regionale.

Ultima ma non ultima la goitese Attilia Bonini, già arbitro della massima serie ed ora responsabile del settore arbitrale mantovano e nazionale, la cui preparazione e disponibilità sono nell’ambente tamburellistico ormai proverbiali. Molte sono anche le donne, le mamme, le sorelle e le amiche che seguono con passione il nostro sport e le nostre manifestazioni. A loro tutte va il plauso e il ringraziamento mio e di tutti i dirigenti della pallatamburello.

BUON 8 MARZO !

Enzo Cartapati

Presidente Comitato Regionale FIPT Lombardia

in copertina le "quote rosa" della famiglia Sogliani dove il tamburello è una vera e propria religione e ogni ruolo è ricoperto: Katia allenatrice, Noemi giocatrice e Miriam arbitro.  

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.