Le ragazze concedono il bis. La Supercoppa va a Tigliole

Nel tamburello superano le eterne rivali tricolori del Mezzolombardo battute già in Coppa Italia.

L’allenatrice Alessandra De Vincenzi e la squadra fanno festa dopo la conquista della Supercoppa

Abbiamo imparato a vincere in Coppa e siamo state brave a ripeterci. Facendo anche meglio. Peccato che la stagione sia finita proprio ora che abbiamo scoperto come superare il Mezzolombardo». E' raggiante Alessandra De Vincenzi, allenatrice assieme a Mimmo Basso, per la nuova impresa delle sue ragazze. Tabù sfatato ed il Tigliole si prende pure la Supercoppa
che le era sfuggita nella magica stagione 2019, quella con scudetto e Coppa Italia. Le biancoazzurre si confermano regine di coppa e dopo la Coccarda conquistata ad agosto hanno levato al cielo il secondo trofeo nella serie A di tamburello open, l’ultimo assegnato sulla terra della bergamasca San Paolo d’Argon, nella prima edizione intitolata
all’indimenticata giocatrice Alice Magnani. Delle tre finali disputate contro le trentine l’ultima è risultata forse la meno combattuta con le astigiano subito determinato e dopo aver conquistato il primo set 6-4 il secondo le ha viste subito con un rassicurante 5-1, prima di chiudere sul 6-3 e dopo 2 ore di scambi. E’ dunque ancora festa per la famiglia Stella, con la giovane fondocampista Ludovica e la mamma Antonella Negro compagna nel ruolo di terzina Ad applaudire in tribuna papà
Gianluca Stella, la cui prima stagione da allenatore nel muro si è appena conclusa. Ma una gioia estesa all'intero gruppo con l’altra fondocampista Chiara Zimolo, la mezzovolo e capitana Cecilia Dellavalle ed al cordino Elisabetta Arisio con Clarissa Amerio pronta a subentrare dalla panchina. «Come la precedente anche l’affermazione nella Supercoppa è frutto di un lavoro di squadra. Gruppo che è cresciuto e si sta dimostrando sempre più tale: ciascuna atleta in questi mesi è cresciuta ed assieme si sono dimostrate vincenti» aggiunge l'allenatrice. Un successo che per la coach monalese De Vincenzi ha anche un pensiero speciale. «La voglio dedicare a Serena Zimolo, sorella di Chiara, che alla vigilia di Ferragosto era rimasta vittima di un incidente stradale. Il pensiero vuol essere un augurio che presto possa tornare a fare cosa più ama ovvero ballare e danzare». E anche il ringraziamento alla società: «Ci ha permesso di vivere una fantastica annata». Tigliolese che presto potrebbe
essere nuovamente festeggiata e in Municipio con il presidente della società Daniele Basso che è anche primo cittadino.
«Per ora ci godiamo la vittoria ma non escludo un momento ufficiale da condividere con la comunità visto che quest'anno tutte le sfide decisive si sono giocate lontano».

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.