Doppietta Nave San Rocco: scudetto e Coppa Italia indoor

Germana Baldo e le sorelle Zeni con la Coppa Italia.
Doppio successo del Nave San Rocco, Mezzolombardo doppio ko in finale, terzo posto per il Segno
ROVERETO – Ad una settimana dalle finali indoor di B maschile e femminile, Il tamburello è tornato protagonista con un doppio evento. Sabato le finali scudetto di A femminile e domenica la Coppa Italia, sempre della massima categoria in rosa. Gli incontri si sono disputati al palazzetto di via Piomarta. Le manifestazioni si sono concluse con il doppio successo del Nave San Rocco che in entrambe le finali ha messo ko il Mezzolombardo. Terzo posto in entrambe le competizioni per il Segno. Delle sei squadre che dovevano partecipare alle due manifestazioni Patone, Cavrianese e Aeden Santa Giusta hanno rinunciato. In campo le trentine Nave San Rocco, Mezzolombardo e Segno. Nella prima gara netta affermazione del Nave San Rocco ai danni del Segno 13-4. Il Nave San Rocco ha sempre controllato la gara, come evidenziano anche i parziali: 2-1, 5-1, 6-3, 8-4, 11-4, 13-4. Sul punteggio di 8-4 nel Nave San Rocco usciva Germana Baldo, rimpiazzata da Veronica Trapletti. A fine gara il direttore tecnico del Segno Mauro Magnani non ha fatto drammi per la sconfitta. “ Ci siamo allenati poco e loro sono di livello superiore. Non ho nulla da rimproverare alle ragazze, perché ho visto tanto impegno, ma contro le campionesse del mondo, c'è ben poco da fare”. In virtù di questa sconfitta il Nave San Rocco si portava a quota tre punti in classifica, raggiungendo il Mezzolombardo, team contro il quale si giocava lo scudetto. Al termine di una gara molto combattuta Chiara Zeni e compagne si imponevano di misura 13-11 conquistando il titolo di campione d'Italia contro un Mezzolombardo che ha dato battaglia fino alla fine. Arianna Calliari e compagne hanno vinto molti 40 pari, ma hanno perso quello decisivo sul 12- 11, non riuscendo ad andare al tie break , consegnando cosi il tricolore alle rivali. Nella giornata di domenica la Coppa Italia. Nella prima gara il Nave batteva il Segno per 13-6. Sul 6-1 nel Nave San Rocco usciva Germana Baldo rimpiazzata da Veronica Trapletti. A seguire la sfida fra Segno - Mezzolombardo, incontro terminato con il successo delle rotaliane per 13-7. Il Segno anche in quest'occasione ha giocato con grande grinta. Alla luce di questi risultati diventava decisiva per aggiudicarsi la Coppa Italia, ancora una volta la sfida Nave San Rocco- Mezzolombardo. L'incontro vedeva un altro successo delle fresche campionesse d'Italia, ma molto più netto rispetto a quello della sfida scudetto: 13-1. 

Il Nave San Rocco ha rispettato pertanto i pronostici della vigilia che lo vedevano nettamente favorito. Il team di Renato Zeni si è confermato squadra completa in ogni reparto con giocatrici di assoluta qualità ed esperienza.  La gara Mezzolombardo - Segno di campionato si era disputata nella scorsa stagione e vide il successo del Mezzolombardo.

Le gare sono state arbitrate dai veronesi Gianpietro Carletti, Ottavio Calliaro e Alberto Merigo. 

Risultati finali scudettoNave San Rocco – Segno 13 – 4, Nave San Rocco – Mezzolombardo 13-11. Classifica: Nave San Rocco 5,Mezzolombardo 4, Segno 0. 

Risultati Coppa Italia: Nave San Rocco – Segno 13-6; Mezzolombardo– Segno 13-7, Nave San Rocco – Mezzolombardo 13-1. Classifica: Nave San Rocco 6, Mezzolombardo 3, Segno 0. 

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.