Recuperi play off e play out

Tigliolese ok a Mezzolombardo (foto di Massimo Amerio), San Paolo D'Argon due punti preziosi contro una buona Cavrianese. Domenica bergamasche in casa contro la Pieese

I TEMI DELLA GIORNATA

Mercoledì e giovedì l'attività femminile è stata protagonista con il recupero della prima gara dei play out fra Cavrianese e San Paolo D'Argon e la disputa della semifinale play off fra Mezzolombardo e Tigliolese. Giornata pro San Paolo D'Argon e Tigliolese. Le bergamasche iniziano al meglio il loro cammino nei play out conquistando due punti di fondamentale importanza nel derby lombardo contro una Cavrianese che ha lottato fino al termine. Giovedì pomeriggio, successo esterno della Tigliolese che supera il Mezzolombardo, al termine di una gara dai due volti. Primo set dominato dalle astigiane, secondo più equilibrato e piacevole.

LE GARE NEL DETTAGLIO

MEZZOLOMBARDO – TIGLIOLESE 1-6, 4-6.

Arbitro: Bonando

Progressioni 1° set 0-2, 0-4, 1-5, 1-6. Progressioni 2° set: 1-1, 1-3, 2-4, 3-5, 4-6. 40 pari 2-1 Mezzolombardo

La Tigliolese nel recupero della semifinale di andata dei play off scudetto di serie A femminile espugna il campo di Mezzolombardo: 6-1, 6-4, mettendo una seria ipoteca sul passaggio alla finale scudetto. Domenica alle astigiane sarà sufficiente vincere un solo set per accedere alla finalissima e confermarsi campionesse d'Italia dopo il successo di Faedo della scorsa stagione . Gara dai due volti. Primo set nettamente dominato dalle astigiane, secondo molto più equilibrato. La squadra di Alessandra De Vincenzi chiudeva la prima parte di gara in soli 35' con una prestazione impeccabile. Fra le trentine gara non facile per Giada Fontana nel ruolo di mezzovolo. La giocatrice di Faedo ha reso di più come terzina. Nel secondo set i primi due giochi si risolvevano sul 40 pari con equa suddivisione e cosi al primo cambio campo, lo score era di 1-1. La Tigliolese allungava 3-1, 4-2, 5-3, ma il Mezzolombardo del secondo set era molto più grintoso. Di Clarissa Amerio il quindici decisivo che permetteva alle astigiane di espugnare lo sferisterio intitolato a Livio Zeni.

CAVRIANESE – SAN PAOLO D'ARGON 6-2, 4-6 (TB 1-8)

Arbitro: Locatelli

Progressioni 1° set: 2-0, 4-0, 4-2, 6-2. Progressioni 2° set: 1-1, 1-3, 3-3, 4-4, 4-6. (tb 1-8)

Per quello che si è visto nel primo set si può dire che il San Paolo d'Argon esce con un ottimo risultato dalla prima gara dei play out. Iniziare con una vittoria, anche se al tie break, era di fondamentale importanza per una squadra che si è vista esclusa dai play off solo nell'ultima giornata di campionato. Le orobiche per gran parte del primo set hanno giocato decisamente al di sotto delle loro aspettative. Solo sul 4-0 Veroncia Trapletti e compagne hanno iniziato a giocare, ma la gara era ormai compromessa. Nel secondo set si è vista una squadra più grintosa e cattiva. La Cavrianese ha lottato con grande generosità fino al 4-4, ma alla fine era il San Paolo ad aggiudicarsi il set. Le mantovane protagoniste di una seconda parte di campionato molto positiva, forse sono state condannate dalla minor esperienza, ma il percorso di crescita di Paola Rinaldo e compagne a prescindere da come si concluderanno i play out è stato notevole. Nel tie break il San Paolo completava la rimonta ottenendo due punti molto importanti che consentiranno alle atlete bergamasche di giocare con più serenità la gara di domenica contro la Pieese, grande delusione di questo campionato e a riposo da troppo tempo.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.