Serie B 2019: Segno campione d'Italia

Segno: campione d'Italia, il tricolore torna in provincia di Trento dopo il successo del Mezzolombardo del 2015
 
La società Segno conquista il primo scudetto della sua storia nel campionato di serie B femminile. La squadra della Val di Non completa cosi un percorso di crescita che quest'anno è stato netto ed evidente. L'acquisto di Giulia Lavarini, giocatrice di assoluto livello ha permesso di fare quel salto di qualità tanto atteso per le atlete di Mauro Magnani. Vittima del team della Val di Non la mantovana Sacca, sconfitta 6-5, 6-1. Primo set molto combattuto, secondo dominato dalle trentine che a questo punto vorranno continuare a dare grandi soddisfazioni ai loro sostenitori. A fine gara, grande gioia in casa Segno. Angelica Lorandini, capitano commenta l'esito della finale. "Sono davvero contenta per questo risultato che abbiamo raggiunto con tanta costanza e tanti allenamenti. Mi fa piacere condividere questa gioia con mia sorella Caterina, ma ritengo che questo gruppo sia davvero unico". Oggi i nostri sforzi sono stati premiati. Molto soddisfatta anche la fondocampista Sofia Magnani. "Ho avuto modo di vincere tanti titoli a livello giovanile nella mia carriera, ma questo il primo scudetto vinto a livello nazionale è una soddisfazione immensa perchè abbiamo vinto contro squadre davvero forti. L'incontro, soprattutto nel primo set è stato piacevole e ben giocato da ambo le squadre. Segno subito avanti 2-0, poi grande equilibrio fino al 5-5 con le trentine che piazzavano il colpo decisivo vincendo il primo set. Secondo set vinto in maniera molto più agevole. Cinque i quaranta pari, tre vinti dal Sacca due dal Segno. Il Sacca esce sconfitto ma non certo ridimensionato. Le mantovane hanno disputato un'annata molto positiva e in Coppa Italia hanno tutte le carte in regola per poter puntare alla vittoria finale. 
Al termine si sono svolte le premiazioni alla presenza del presidente della Fipt Edoardo Facchetti e del consigliere federale responsabile dell'attività femminile, Alessandra De Vincenzi. 
Ottimo l'arbitraggio di Valentina Bonando, punto di forza della commissione tecnica arbitrale, sempre precisa nelle sue decisioni e sempre capace di tenere in pugno la gara.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.