Serie A 2019: commento 11.a giornata

Alla Tigliolese (ai passi nella foto di Massimo Amerio) la gara di cartello della giornata. San Paolo D'Argon vince e torna a sperare nei play off, altro ko per la Pieese

I TEMI DELLA GIORNATA

Va alla Tigliolese la gara di cartello della 4° giornata di ritorno di serie A femminile. Le campionesse d'Italia nel corso del match sono state più continue comandando il gioco dall'inizio alla fine. Solo nel secondo set le orobiche sono riuscite ad essere più incisive e ad impensierire le rivali astigiane che balzano cosi in vetta alla classifica. A differenza del Dossena la compagine di Alessandra De Vincenzi ha già osservato il suo turno di riposo, cosa che il Dossena farà nel prossimo turno, quindi le campionesse d'Italia possono allungare ulteriormente il loro vantaggio in classifica. Vittoria preziossima per il San Paolo D'Argon che raggiunge a quota 16 il Mezzolombardo al terzo posto e scavalca la Monalese, anche se i team di Maurizio Menapace e Giancarlo Lanzoni rispetto a quello di Gianfranco Vismara hanno una gara in meno. Monalese – Mezzolombardo si sfideranno il prossimo sei luglio. La Pieese vede ormai l'incubo dei play out. Fatale a Debora Marucco e compagne il ko rimediato sul campo del San Paolo D'Argon.

LE GARE NEL DETTAGLIO

TIGLIOLESE – DOSSENA 6-1, 3-6 (tb 8-5)

Progressioni 1° set: 1-1, 3-1, 5-1, 6-1. Progressioni 2° set: 2-0, 3-1, 3-3,

3-5, 3-6( tb 8-5)

Arbitro: Sclip

La gara di cartello della giornata ha decisamente deluso. Era lecito attendersi una sfida equilibrata e combattuta, ma cosi non è stato complice la giornata non certo felice del Dossena. Discorso opposto per Silvia Gozzelino e compagne sicuramente più incisive nel gioco e più costanti nel corso della gara. Primo set con il Dossena, praticamente mai capace di opporsi alle rivali che dall' 1-1 con un parziale di 5-0 mettevano fine al primo set con un netto 6-1 che fotografa in pieno l'andamento della gara. Nel secondo set analogo andamento fino al 3-1 per la Tigliolese, poi il Dossena riusciva a reagire e con un parziale di 5 giochi a zero vinceva 6-3. Al tie break però il successo andava alle campionesse d'Italia, risultato giusto perchè la Tigliolese ha giocato meglio.

SAN PAOLO D'ARGON – PIEESE 6-4, 6-1

Progressioni 1° set: 1-1, 3-1, 3-3, 4-4, 6-4. Progressioni 2° set: 2-0, 4-0, 5-1, 6-1.

Arbitro: Legnani

La vittoria di Serena Barcella e compagne rende la lotta al quarto posto tutta da seguire. Il San Paolo D'Argon, dopo la buona prova di Mezzolombardo che aveva dato alle bergamasche due punti, in casa contro la Pieese, proprio non poteva fallire e alla fine cosi è stato. I tre punti conquistati sono di fondamentale importanza. Le atlete di Vismara in attesa di conoscere il risultato di Monalese – Mezzolombardo devono ottenere il massimo dalle prossime due gare che le vedranno impegnate contro Dossena nel derby orobico e nello scontro contro il Monale gara decisiva in chiave play off-out. Per la Pieese un altro pomeriggio privo di soddisfazioni e l'obbligo di dover dare tutto ai play out per mantenere la categoria. La compagine astigiana per la qualità del suo organico poteva e doveva fare molto di più. La vittoria del San Paolo D'Argon è stata fortemente voluta. La squadra ha avuto il merito di sapersi ritrovare nei rari momenti di difficoltà. Gioco sempre profondo, concentrazione alta e pochissimi errori hanno permesso al team bergamasco di vincere con pieno merito. Le astigiane hanno fatto qualcosa nel primo set, mentre nel secondo sono riuscite ad opporre ben poca resistenza.

Classifica: 
Tigliolese 22, Dossena 21, Mezzolombardo e San Paolo D'Argon 16, Monalese 14, Pieese 6, Cavrianese 1.

Mezzolombardo e Monale una gara in meno.

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.