Revigliasco e il tamburello piangono “Bufalo” Boschiero

Boschiero (a destra seduto) con un giovanissimo Cerot e revigliaschesi

CEROT MARELLO: "UN GRANDE ANCHE DALLA PANCHINA" 

Il mondo del tamburello piange Angelo Boschiero, 89 anni, revigliaschese doc, tra i grandi personaggi del mondo picaresco dei campioni di collina. Era stato anche il mentore del suo più illustre compaesano, Aldo Cerot Marello, che lo ricorda con parole lievi: «Angelo era un personaggio eclettico, noto soprattutto per la sua passione per il tamburello del quale, per anni, è stato grande vessillifero. Ma nella sua lunga e bella vita è stato ferroviere, norcino nel negozio di casa, cacciatore, motociclista di “gimkane”, musicista/fisarmonicista di vaglia, abile intrattenitore, direttore del coro locale ed “inventore” della “Panchina dei saggi” della quale si sono interessati anche giornali nazionali. Per la sua irruenza nel tamburello qualcuno lo battezzò “Bufalo” e fu il capitano del Revigliasco in quel “famoso” 1965 quando alcuni eletti decisero di riprendere la cultura sportiva del “tambass” da troppo tempo ridotta a piccoli scontri nel giorno della festa patronale. Era un vero timoniere non solo nell’ambito sportivo ma anche come portavoce della tradizione della quale Angelo era non solo cultore ma autentico archivio della memoria. Personalmente gli devo molto e spero che le mie preghiere lo accompagnino nella sua nuova patria dove incontrerà tanti amici/rivali come i con quali discutere non solo di sport ma di vita felicemente ed intensamente vissute». Angelo Boschiero lascia la moglie Rosa, la sorella Ellia, i figli Massimo e Mariagrazia. Il rosario stasera alle 20,30 a Revigliasco. I funerali domani alle 15,30

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.