Dalla Supercoppa alla serie A è pronto il calendario della stagione del balon

Primo appuntamento il 6 aprile a Dogliani con la sfida tra Raviola e Dutto

Le squadre erano già state annunciate ora ci sono anche le date della nuova stagione di pallapugno. Il Consiglio federale Fipap ha reso noto il calendario dei principali eventi 2019. Il primo appuntamento è stato fissato sabato 6 aprile allo sferisterio «Carlo Porro» di Dogliani palcoscenico della Supercoppa, trofeo conteso dalla Subalcuneo di Federico Raviola scudettata nonché vincitrice della Coppa Italia opposta all’Alta Langa di Davide Dutto, replicando l’ultima finale per il Tricolore. Il fine settimana successivo, sabato 13 e domenica 14 aprile, sarà già campionato con ai nastri di partenza sia la serie A che il torneo cadetto. La stagione regolare della massima serie si concluderà il secondo week end di luglio, mentre quella dei cadetti in B si chiuderà il primo d’agosto. Il post season di A inizierà il 20 luglio, il 10 agosto in B. Al termine della prima fase del campionato le prime quattro quadrette classificate daranno vita alle semifinali di Coppa Italia in gara unica sui campi di Dogliani ed al «Gioietti» di Canale per la A. Invece le sfide di B saranno al «Gianuzzi» di Castagnole delle Lanze ed al Manzo di Santo Stefano Belbo. Unica sede per le sfide per la Coccarda che saranno entrambe assegnate da venerdì 23 a domenica 25 agosto nell’impianto di Caraglio. Nove le contendenti nella serie A targata 2019 che non prevede alcuna retrocessione. In azione ci saranno i campioni in carica della Subalcuneo così come gli ultimi finalisti dell’Alta Langa con entrambe confermati i rispettivi capitani e poi Araldica Castagnole Lanze che punta ancora su Massimo Vacchetto così come la Canalese con Bruno Campagno e Paolo Vacchetto alla Pro Spigno, Augusto Manzo Santo Stefano Belbo si affida al debuttante Gilberto Torino, Cortemilia con Cristian Gatto vincitore dell’ultima serie B, ed ancora Enrico Parussa è il nuovo capitano all’Imperiese di Dolcedo e la ripescata Merlese con Davide Barroero (dalla Santostefanese). In B gareggeranno Ceva, Benese, Centro Incontri, Don Dagnino, Monticellese, Neivese, Pro Paschese, San Biagio, Speb, Taggese e Virtus Langhe. Le prime quattro approderanno ai play off, dalla quinta all’ottava piazza ai play out mentre le ultime tre agli spareggi per evitare l’unica retrocessione in C1. Un solo posto anche per il salto in A. Intanto per il campionato di C1, la Federazione valuterà le candidature al bando chiuso lunedì che prevedeva l’ammissione di massimo tre team.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.