I moschettieri della Valle Uzzone: Stefano Dogliotti, Flavio Dotta e Riccardo Molinari

Un mese fa la grande serata a Scaletta Uzzone dedicata ai campioni Stefano Dogliotti, Flavio Dotta e Riccardo Molinari

Castelletto Uzzone. Nella serata di venerdì 7 dicembre, presso il locale polifunzionale in località Scaletta, è stato presentato il video “I moschettieri della Valle Uzzone: Dogliotti, Dotta, Molinari” vale dire, tre campioni della pallapugno che nel decennio dal 1991 al 1997 hanno dominato aggiudicandosi i vari scudetti di serie A. Sala gremita, per un tuffo nel passato, con tanti protagonisti di ieri e alcuni di oggi, in un mondo che oggi è cambiato e molto diverso da allora. Moderatore della serata il giornalista de La Stampa di Asti, Franco Binello, a fargli da spalla come relatore Giorgio Caviglia, cairese, allenatore di questi giovani campioni che hanno dato fama e lustro ad un territorio, ad una valle, la Valle Uzzone, sopranominata la “valle della scienza”, videomaker Andrea Icardi. In sala oltre ai campionissimi Felice Bertola di Gottasecca e Massimo Berruti di Rocchetta Palafea, Oscar Giribaldi, Paolo Danna, Arrigo Rosso II, Livio Tonello, Luca Dogliotti, i fratelli Bogliacino, Giribaldi, Italo Gola, Giancarlo Grasso, il principe dei fischietti Secondo Buffa e numerosi altri arbitri, il presidentissimo del balôn, decano dei presidenti, il cav. Giuseppe Traversa della Pro Spigno. Alcuni dirigenti federali come il vice presidente della Fipap Fabrizio Cocino, il consigliere Adriano Manfredi (sindaco di Gottasecca), il presidente dell’Unione Montana “Alta Langa” Roberto Bodrito, sindaco di Cortemilia, e il consigliere della Fondazione CRC, Massimo Gula.

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.