Scambio di terzini con l’Araldica Castagnole. C’è Rivetti per Prandi

Paolo Vacchetto

L’inizio del prossimo campionato di serie A di pallapugno è ancora lontano ma tutte le squadre hanno già completato i propri organici.
Tra queste, anche la Pro Spigno che vuole vivere una nuova stagione da protagonista dopo la semifinale scudetto conquistata quest’anno e che a giorni inizierà una lunga fase di preparazione in vista del 2019. «Abbiamo effettuato uno scambio di terzini con l’Araldica Castagnole – commenta il dt Alberto Bellanti -. Da noi arriva Rivetti, da loro andrà Prandi. Il resto della rosa rimane invariato». Nel 2018 Rivetti ha giocato solo i tre mesi finali a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio e non ha accumulato punti. Una mossa obbligata per la società acquese che aveva sforato il limite previsto dei 1150 punti totalizzati dai suoi atleti. «Quella di Massimo Vacchetto è tra le squadre che hanno cambiato di più – prosegue il dt -. Oltre a Prandi, hanno inserito anche Rinaldi da Cuneo e Voglino. L’Alta Langa di Dutto ha invece preso Re come spalla al posto di Rinaudo. Campagno ha preso Amoretti come spalla e Boffa sulla linea dei terzini». Si può quindi già fare un bilancio di questa sessione di mercato. «A mio parere il Cuneo di Raviola si è indebolito – conclude Bellanti – anche se la rosa rimane sempre competitiva. Loro, insieme a Canalese e Castagnole, saranno le avversarie più temibili. Un gradino sotto ci siamo noi e l’Alta Langa».
Tra le 10 formazioni iscritte alla prossima serie A, le novità saranno la neopromossa Albese e la ripescata Merlese. Oltre a queste ultime e alle società già nominate, si aggiumgono Augusto Manzo, Cortemilia e Imperiese. Fuori dai giochi invece Bubbio, che ha rinunciato all’iscrizione. Il via del campionato a fine aprile

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.