Il talento premiato dall’Araldica Castagnole

I giovani atleti premiati alla festa dell’Araldica Castagnole

Coppa Italia e miglior atleta della competizione poi la vittoria del talent della Fipap. 
I risultati dicono molto ma non tutto dell’intensa attività giovanile dell’Araldica Castagnole che ha voluto premiare tutte le sue promesse distribuite in sette formazioni, vero record per la società astigiana presente nelle categorie Promozionali, Pulcini ed Esordienti agli ordini dei tecnici Voglino, Vacchetto, Amoretti e Voletti. Sotto la loro guida quaranta giovani tutti applauditi alla recente festa. L’occasione pre premiare la squadra Esordienti A composta da Giovanni Voglino, Ale Vacchetto, Davide Trinchero, Ale Iberti e Alessio Finale che all’Araldica ha regalato la Coppa Italia, ad agosto nella finale di Andora, dove Voglino era stato premiato miglior atleta. Riconoscimento personale a Pietro Rivella, vincitore del talent del Centro tecnico federale quale miglior terzino al largo della categoria. Premiati Andrea Giberti e Giovanni Cerruti per le loro numerose affermazioni stagionali. E’ già tempo di programmazione col progetto giovani che a dicembre ripartirà con incontri nelle scuole primarie e medie condotti da Paolo Voglino. Poi corsi in palestra per avvicinare i giovani a pallapugno e tamburello con obiettivo regalare a Castagnole una prima squadra partendo dai giovani.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.