Aspettando Dutto-Raviola impazza il balòn mercato

Passaggio di consegne? Davide Dutto (a destra) con l’ormai ex Tricolore Massimo Vacchetto

Sabato la finale scudetto di andata sul campo di San Benedetto Belbo. Ma tiene banco il toto-squadre per il 2019. Una ridda di voci. E Campagno potrebbe giocare ad Alba

tutto parte dalla finale scudetto (prima manche) sabato alle 14,30 a San Benedetto Belbo tra Davide Dutto (rivelazione dell’annata pallonistica) e il favoritissimo Federico Raviola (Cuneo). Lasciando stare considerazioni e pronostici su una finale che probabilmente neanche il più incallito tra gli appassionati avrebbe mai immaginato, ecco che puntualmente si rincorrono già le voci del balòn mercato per la stagione 2019. E allora diamo libero sfogo, per una volta, al «vizietto», tutto calciofilo, di raccontare questo sport tra gossip e illazioni più o meno attendibili. Con un’avvertenza doverosa per i lettori e gli interessati: non sono state fatte verifiche e, quindi, il giochetto potrebbe rivelarsi per quello che è, un mero «divertissement» sferistico. Intanto (e questa è però una notizia che trova conferma nelle dichiarazioni di Claudio Manera, numero uno dell’Araldica sponsor anche del campionato) la grande azienda vinicola astigiana continuerà a schierare due squadre con i fratelli Massimo e Paolo Vacchetto anche per la prossima stagione. «Non chiedetemi però di entrare nei dettagli - ha commentato con l’immancabile fair play patron Manera -: dobbiamo ancora trovarci e parlare, prima di fare». Gira voce che uno dei candidati a giocare con Max possa essere Giribaldi, l’ex spalla di Campagno e c’è chi non escluderebbe addirittura uno scambio di squadra tra i due fratelli: l’ex Tricolore a Spigno e Paolo a Castagnole. 
Voci, come quella dello stesso Campagno (grande deluso della stagione) che su richiesta del notaio-patron Vincenzo Toppino potrebbe trasferirsi ad Alba, per rilanciare il mitico «Mermet» (con il permesso-assenso dell’Albese?). La spalla potrebbe essere Amoretti. E Raviola? in attesa di uno scudetto a questo punto più che annunciato (Dutto permettendo) si parla a sua volta di uno spostamento a Mondovì, con Dutto che potrebbe prendere il posto del rivale a Cuneo. Intanto Santo Stefano Belbo starebbe aspettando a braccia aperte Torino, uno dei giovani emergenti della B. Con Bubbio che potrebbe accogliere (se vorrà restare in A) Barroero. Voci, soltanto voci, aspettando il duello scudetto tra i due grandi di una tra le annate più imprevedibili di sempre


 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.