Nella piazza di Chiusano tempo di “tambu-mercato”

SABATO FESTA E TRATTATIVE CON CENA

Se il calciomercato trova casa nelle hall dei lussuosi hotel di Milano, le trattative della serie A di tamburello si concretizzano accanto al palchetto sulla piazza di Chiusano. 

Il paese a più alta vocazione tamburellistica d’Italia: 230 residenti ed almeno una ventina hanno calcato la A. E qui ha casa pure il decano dei fischietti Vittorio Mussa. «Capita anche questo ai festeggiamenti che coincidono con la fase cruciale della stagione agonistica e quella che disegna le future squadre» spiega Samuel Valle che della specialità open è campione ma qui smette il tamburello ed il ruolo di mezzovolo per indossare il grembiule del presidente Pro loco che cura le celebrazioni patronali. Festeggiamenti iniziati, manco a dirlo, con tornei giovanili di tamburello in un paese che potrebbe portare la serie A nel più piccolo borgo.
Infatti Chiusano pur da matricola è primo nel girone di B e la promozione non è utopia contando sull’apporto degli autoctoni pluriscudettati Ricky Dellavalle ed Andrea Petroselli. “In occasione della festa la quintuplica così occorre reperire volontari anche fuori paese. Tra loro a servire in cucina ed ai tavoli ruotano tanti giocatori e atlete. Lavoro e divertimento questa volta fuori dal campo da gioco” chiosa Valle. Gli stessi appassionati degli sferisteri e tutti gli addetti ai lavori fanno tappa a Chiusano che così diventa sede distaccata del «tambu-mercato» senza far distinzioni tra open e muro.

Indiscrezioni o accordi siglati sulle note del liscio oppure davanti ad un piatto di agnolotti e grigliata. E sabato via a festa e trattative con cena sotto le stelle (dalle 19,30) e balli coi «Sani e Salvi» (dalle 22). Domenica tornerà «Festa in Vespa”»(alle 15) con ritrovo e tour panoramico sulle colline con rientro per il banchetto serale. Ovviamente si giocherà pure a tamburello con la partita di serie B Chiusano-Castelli Calepio. «Conquistando un punto chiuderemo in testa la prima fase aspettando i play off» commentano nel sodalizio presieduto da Clementino Boracco (nello staff anche Giorgio Valle e Sandrine Nicole) che quest’anno festeggia i cinquant’anni. In serata ancora cena e danze con l’orchestra «Loris Gallo». Lunedì ultima grigliata e dance nello show della cover band Explosion.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.