Campagno è favorito contro Pettavino che cerca un posto nei playoff

Andrea Pettavino

Con la quinta giornata di ritorno nella serie A di pallapugno-«Trofeo Araldica» comincia il «rush» finale ed entra nel vivo la lotta per la qualificazione ai playoff ai quali accedono i primi sei classificati della «regular season». Stasera alle 21, a Monastero Bormida, Andrea Pettavino (Bioecoshop Bubbio) riceve Bruno Campagno (Torronalba) e il suo destino appare segnato. Campagno, secondo in classifica, vuole tenere il passo del capolista Raviola che lo precede di un punto. Contro il fresco vincitore della Supercoppa, per di più particolarmente motivato da ragioni di classifica, Pettavino sembra essere avviato alla sconfitta: cercherà altrove i punti per entrare nei playoff, un traguardo difficile, ma matematicamente ancora possibile. 

Altre partite
Domani alle 20,30 un altro incontro molto delicato. A S. Stefano Belbo Davide Barroero (958 Santero) riceverà il campione d’Italia Massimo Vacchetto (Araldica Castagnole). In condizioni normali non ci sarebbe partita, ma con il Vacchetto attuale molti giocatori sperano nel «colpaccio». Le condizioni del «tricolore stanno migliorando anche se il giocatore non è ancora al massimo: intanto, però, è risalito al quinto posto della graduatoria, a conferma che sta ritrovando la forma migliore. Tra un paio di mesi sarà forse possibile rivedere in campo il vero Vacchetto. 
Gli altri incontri del turno: sabato, alle 21, a Cortemilia, Parussa-Paolo Vacchetto e a Dolcedo Giordano contro la Merlese priva di Marcarino, infortunato (la formazione monregalese sta addirittura meditando il «forfait»). Domenica alle 16 a S. Benedetto Belbo, Dutto contro il leader Raviola.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.