Il cuneese Raviola si riconferma leader solitario Vacchetto soffre

Non ci sono stati colpi di scena o vistosi ribaltamenti di valori ieri nello sferisterio cuneese di piazza Martiri.

Nell’incontro «clou» dell’ottava giornata della serie A di pallapugno-«Trofeo Araldica» si sono affrontati Federico Raviola (Acqua S. Bernardo Ubi Banca) e Massimo Vacchetto (Araldica Castagnole). La partita, di solito uno degli avvenimenti più significativi della stagione, ha confermato che il divario tra Raviola e Vacchetto è sensibile e che l’infortunio del «Tricolore» non è ancora archiviato.

Raviola ha vinto 11-3 e si è riportato da solo al comando, imbattuto, ricacciando indietro Campagno, che, con la vittoria nell’anticipo, l’aveva temporaneamente raggiunto.

Solo tre giochi per Max
Nella partita di Cuneo, Vacchetto, che con altri avversari era riuscito più o meno a «mascherare» le sue condizioni, non ha potuto nascondersi contro il leader della classifica ed è andato subito vistosamente in svantaggio. Solo sull’8-0 ha «rotto il ghiaccio» e conquistato i 2 giochi prima del riposo. La partita era però segnata: Raviola è arrivato a 10, Vacchetto ha conquistato il suo terzo punto, poi i cuneesi hanno chiuso vittoriosamente.

Barroero-Giribaldi 11-10
Ieri nello sferisterio Augusto Manzo di S. Stefano Belbo, Davide Barroero (958 Santero) ha approfittato dell’assenza di Enrico Parussa nell’Egea Nocciole Marchisio, per conquistare, 11-10, il secondo successo di stagione. Ha dovuto però lottare al massimo delle possibilità. I cortemiliesi, con Giribaldi in battuta, sono andati in vantaggio per 6-2 e sembravano avviati verso il successo. Barroero si è però ripreso, ha recuperato e agganciato i rivali a quota 7. Giribaldi è andato a condurre per 9-7, poi per 10-9, ma Barroero l’ha sempre ripreso. Soluzione favorevole ai locali al ventunesimo gioco. 
A Canale, nell’anticipo, la Torronalba ha rispettato i pronostici e ha battuto l’Imperiese Olio Roi per 11-5. Subito in fuga i canalesi (2-0), poi parziale recupero dei liguri (3-2); a quel punto Campagno ha rotto gli indugi ed è arrivato all’intervallo sul 7-3. Nella seconda parte controllo del gioco da parte dei roerini che hanno vinto senza troppi affanni.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.