Vacchetto in difficoltà si inchina a Dutto sul campo di Castagnole

Negli sferisteri di Castagnole Lanze e Mondovì si è chiusa ieri la settima giornata della serie A di pallapugno-Trofeo Araldica.

C’era molta attesa soprattutto per la gara di Castagnole dove il campione d’Italia Massimo Vacchetto (Araldica) era chiamato ad un confronto delicato con Davide Dutto (Tealdo Scotta). La partita, equilibrata e combattuta, ha visto il successo della squadra ospite per 9-11. Dopo il 5-5 Vacchetto è andato in vantaggio per 9-7, ma non è riuscito a concludere: nel finale Dutto con un parziale di 0-4 ha avuto la meglio.
A Mondovì il santostefanese Davide Barroero (958 Santero) ha battuto Massimo Marcarino (Acqua San Bernardo) e conquistato il primo punto stagionale. Dopo il 5-5 all’intervallo, la squadra ospite è andata in vantaggio (6-9, 8-10) e ha condotto in porto il successo. Il fatto più rilevante di questo turno è stato lo smembramento della coppia di testa dopo lo scontro diretto di Canale. Bruno Campagno (Torronalba) è stato sconfitto per 7-11 dal cuneese Federico Raviola (Acqua San Bernardo Ubi Banca) che è balzato da solo al comando. Gara quasi a senso unico nella prima parte (dopo il 2-2, Raviola è volato sul 3-7 e poi sul 3-9); la rimonta di Campagno ha riaperto la gara, ma si è arrestata sul 7-9 quando Raviola è ripartito e ha chiuso vittoriosamente.

Classifica: Raviola 7, Campagno 6, Paolo Vacchetto 5, Dutto 4, Massimo Vacchetto e Giordano 3, Marcarino e Parussa 2, Pettavino e Barroero 1.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.