Marcarino si arrende anche a Vacchetto junior

Ieri a Mondovì Paolo Vacchetto si è imposto per 11-8

Non ha deluso le aspettative lo scontro tra Massimo Marcarino (Acqua S. Bernardo) e Paolo Vacchetto (Araldica Pro Spigno), uno dei match più attesi della quarta giornata della serie A di pallapugno-«Trofeo Araldica».
Dopo avere pagato dazio alla voglia di Massimo Vacchetto di tornare protagonista, Marcarino sperava di rifarsi a spese del fratello Paolo, ma gli è andata male ed è stato sconfitto per 8-11, lo stesso passivo rimediato contro Max. In una settimana ha così dovuto inchinarsi due volte alla potenza della dinastia di Monteu Roero. Vacchetto junior, che quest’anno dispone di una squadra molto competitiva, in classifica è salito a 2 punti, con due gare da recuperare; Marcarino è ancora a zero. 
La cronaca: Marcarino è partito meglio (2-0, 3-1), ma Vacchetto jr ha recuperato (3-3) e quando l’avversario si è portato sul 4-3 ha piazzato tre giochi consecutivi, arrivando al riposo sul 4-6. Dopo la pausa Vacchetto è salito a 7, Marcarino si è avvicinato (5-7), ma poi ha ceduto e gli ospiti sono arrivati a 9. Marcarino non si è dato per vinto (6-9, 8-10), poi Vacchetto jr ha chiuso.

Raviola è imbattuto 
Non c’è stata storia a Monastero Bormida tra Bioecoshop di Bubbio senza il capitano Andrea Pettavino (sostituito dal giocatore di origine indiana Gian Dan Durcas, capitano della Under 25) e l’Acqua S. Bernardo Ubi Banca Cuneo di Federico Raviola. Il confronto è stato vinto per 2-11 (1-9 al riposo) da Raviola che mantiene l’imbattibilità di stagione. Il cuneese ha conquistato i primi due giochi, ha ceduto quello che il fair play vuole si conceda all’avversario più debole, poi è andato in fuga e non è più stato avvicinato. Gian Das Durcas ha conquistato ancora un gioco dopo l’intervallo. «Pettavino si sottoporrà domani a un’ecografia che verificherà l’entità dell’infortunio» ha detto Giulio Ghigliazza, dt di Bubbio.

Oggi alle 15
Il calendario propone un altro incontro dal pronostico scontato. A S. Stefano Belbo Davide Barroero (958 Santero) al primo anno in serie A affronta Bruno Campagno (Torronalba). I canalesi dovrebbero imporsi agevolmente.
Posticipi
La quarta giornata si concluderà mercoledì. A Cortemilia Massimo Vacchetto (Araldica Castagnole) sfida l’Egea Nocciole Marchisio nella quale potrebbe rientrare Enrico Parussa (anche per lui decisiva un’ecografia); equilibrato l’incontro di Dolcedo tra Daniel Giordano (Olio Roi) e Davide Dutto (Tealdo Scotta). Mercoledì a Canale si recupera l’incontro Campagno-Vacchetto junior partendo 5-2.


 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.